8 settembre 2017 / 11:34 / 2 mesi fa

Cnh, chiuso buyback bond, ritira 800 mln titoli 2018 e 2019, no 2021

MILANO, 8 settembre (Reuters) - Cnh Industrial ha concluso l‘operazione di buyback obbligazionario lanciata la settimana scorsa, ritirando titoli per 800 milioni di euro, cifra incrementata rispetto all‘importo massimo di 650 milioni indicato inizialmente.

Nel dettaglio la società ritirerà 347,270 milioni del bond marzo 2018 e 452,730 milioni del bond marzo 2019; non verrà invece ritirato alcun titolo settembre 2021, anch‘esso incluso nell‘offerta di riacquisto.

Per quel che riguarda le adesioni, quelle sul bond 2018 sono state soddisfatte per il 66,611%, quelle sul bond 2019 per intero. Nessun dettaglio è stato fornito circa le adesioni sul titolo 2021.

Secondo quanto comunica la società in una nota, i due bond sono stati riacquistati rispettivamente al prezzo di 103,178 e di 104,316, corrispondenti ai rendimenti di -0,25% e -0,10% indicati all‘annuncio dell‘offerta.

L‘operazione di buyback è stata lanciata la settimana scorsa in concomitanza col collocamento di una nuova obbligazione senior unsecured da 650 milioni di euro sulla scadenza settembre 2025.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato completo cliccando su.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below