4 settembre 2017 / 11:51 / tra 2 mesi

Pensioni, Gentiloni firma decreto su Ape volontaria

ROMA, 4 settembre (Reuters) - Il premier Paolo Gentiloni ha firmato il decreto del presidente del Consiglio sull‘Ape volontaria, la norma che consente a chi lo desideri, con almeno 63 anni di età e 20 di contributi, di accedere alla pensione anticipata attraverso un prestito bancario.

Lo rende noto un comunicato di Palazzo Chigi.

Il decreto era atteso a maggio. Per far partire la procedura servono le convenzioni con Abi e Ania.

Oltre al prestito, con un tasso di interesse fino al 6% circa ma con la possibilità di un credito d‘imposta, sarà infatti necessaria una polizza assicurativa per i casi di premorienza prima che sia completato il piano di ammortamento ventennale.

L‘Inps ha comunicato a luglio che le richieste di Ape sociale, cioè finanziata dallo Stato per disoccupati, lavoratori precoci o che svolgano attività pesanti, sono state oltre 66.000.

L‘Ape è stata introdotta dal governo di Matteo Renzi per ammorbidire la riforma previdenziale di fine 2011 che ha innalzato a oltre 66 anni l‘età per lasciare il lavoro, destinata gradualmente ad aumentare in relazione alle aspettative di vita della popolazione.

Per l‘anticipo pensionistico è prevista una sperimentazione di due anni.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below