25 agosto 2017 / 05:43 / tra 3 mesi

MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 25 agosto

BTP - Il secondario italiano riparte stamane dopo una seduta interlocutoria, che ha portato lo spread a 174 punti base in chiusura, poco lontano dai livelli di mercoledì sera, e il tasso del decennale di riferimento a 2,11%. A mercati chiusi il Tesoro comunicherà i dettagli della prossima offerta a medio lungo termine (in calendario mercoledì 30 agosto), che torna dopo la cancellazione dell‘asta di metà agosto. Ieri sera Via XX Settembre ha invece annunciato per l‘asta Bot di martedì 29 agosto verranno offerti titoli a sei mesi per l‘importo di 6 miliardi di euro, a fronte dei 6,15 in scadenza.

ASTA 5G IN MANOVRA - Nella prossima manovra d‘autunno potrebbe essere inserito il bando per d‘asta per le frequenze 5G. Lo scrive il ‘Sole 24Ore’, aggiungendo che l‘incasso atteso per lo Stato potrebbe arrivare fino a 2 miliardi. All‘accelerazione del dossier, si legge, stanno lavorando i tecnici del Mef e del Mise, insieme al Palazzo Chigi, con l‘obiettivo di portare il provvedimento già nella Legge di bilancio per il 2018.

BANCHE CENTRALI- Interverranno nel corso della giornata di oggi i numeri uno di Fed e Bce, Yellen e Draghi, al forum di Jackson Hole, partito ufficialmente ieri sera. Ma basse sono le attese per novità rilevanti di politica monetaria, su entrambi i fronti. Draghi in particolare, secondo Reuters, non toccherà il tema del Qe e delle prossime mosse della Bce; in un precedente intervento, questa settimana, si è limitato a sottolineare come le politiche non convenzionali abbiano avuto successo, senza fare riferimento alla stretta attualità. Intanto, si legge nei giornali, ieri sera al meeting di Rimini Visco ha spiegato che la ripresa italiana è per ora solo “congiunturale”, e che per renderla strutturale occorre insistere sulla linea già in atto, ovvero quella delle riforme e dell‘innovazione.

PIL GERMANIA - Sul fronte macroeconomico, dalla Germania arriva la seconda lettura -- comprensiva delle varie componenti -- del Pil del secondo trimestre. I dati preliminari destagionalizzati pubblicati il 15 agosto avevano indicato una crescita dello 0,6% congiunturale. Su base annua, il Pil è cresciuto del 2,1% corretto per prezzi e effetti di calendario e dello 0,8% secondo il dato grezzo.

INDICATORI FIDUCIA - Sempre dalla Germania è in agenda l‘indice Ifo del mese di agosto, con stime per una lieve flessione a 115,5 dal record di 116 punti toccato il mese precedente, in un contesto di sentiment “euforico” per le imprese del Paese. Dalla Francia si attende invece il dato relativo alla fiducia dei consumatori, sempre di agosto, con previsioni per un indice a 103 dal precedente 104, dopo che la fiducia delle imprese industriali è salita ai massimi da quasi 10 anni, superando ampiamente le previsioni degli economisti.

INFLAZIONE GIAPPONE - I prezzi al consumo in Giappone sono aumentati per il settimo mese consecutivo in luglio, fornendo un‘ulteriore prova di come l‘economia del Paese sia stabilmente avviata, seppure a un passo estremamente lento, verso il target di inflazione del 2%. L‘incremento dell‘indice ‘core’ nazionale è stato pari allo 0,5% annuo, in linea con le attese e leggermente più ampio dello 0,4% registrato in giugno. L‘indice Cpi ‘core’ relativo all‘area di Tokyo -- che come di consueto guarda un mese avanti -- ha segnato in agosto un incremento tendenziale dello 0,4%, superiore alle attese di +0,3%, dopo il +0,2% di luglio.

GREGGIO - Prezzi petroliferi in salita, in attesa dei possibili danni e delle possibili ripercussioni sulla produzione che potrebbe causare l‘uragano Harvey, prossimo ad abbattersi sull‘area del Golfo del Messico, ovvero sul cuore dell‘industria petrolifera Usa. L‘uragano, che è andato stabilmente a intensificarsi da ieri, potrebbe rivelarsi il più potente a colpire gli Usa negli ultimi 12 anni. Alle 7,30 italiane il futures Brent scambia a 52,41 dollari il barile (+0,37), il Nymex a 47,75 dollari (+0,32).

FOREX - Resta ben intonato il dollaro, che ha beneficiato di un riaggiustamento delle posizioni di mercato dopo il recente calo, in vista dell‘appuntamento con le banche centrali di Jackson Hole. Il cambio euro/dollaro tratta a 1,1797/99 da 1,1797 dell‘ultima chiusura, circa un figura sotto il massimo di 1,1909 visto a inizio mese. Dollaro/yen a 109,60/63 da 109,54, con un picco nella notte a 109,76. Euro/yen a 129,31/32 da 129,25.

TREASURIES - Anche sul mercato dei Treasury domina l‘attesa per eventuali spunti sulla politica monetaria da Jackson Hole. Nelle contrattazioni della mattinata i governativi Usa appaiono comunque poco variati, dopo la flessione della seduta di ieri. Il benchmark decennale risale di 2/32, per un rendimento a 2,187%.

DATI MACROECONOMICI

FRANCIA

Fiducia consumatori agosto (8,45) - attesa 103.

GERMANIA

Dettagli Pil trim2 (8,00) - attesa 0,6% trimestre, 0,8% anno.

Prezzi import luglio (8,00) - attesa invariati mese, 2,4% anno.

Indice Ifo agosto (10,00) - attesa 115,5.

USA

Beni durevoli luglio (14,30) - attesa -6,0%.

ASTE DI TITOLI DI STATO

ITALIA

Tesoro annuncia tipologia e quantitativi Btp e Ccteu in asta il 30 agosto.

EUROPA

Spagna, Tesoro offre titoli Stato tre e 9 mesi.

BANCHE CENTRALI

EUROPA

Svezia, riunione consiglio generale Riksbank (13,00).

Zona euro, a Jackson Hole (Usa) intervento Draghi (21,00) e partecipazione consiglieri Bce Coeuré e Lautenschlaeger.

USA

Jackson Hole, intervento Yellen (16,00).

APPUNTAMENTI

ITALIA

Continua meeting di Rimini; termina il 26 agosto. Tra i partecipanti AD Invitalia Arcuri, Boccia, Furlan.

EUROPA

Sofia, Macron incontra presidente bulgaro Radev e primo ministro bulgaro Borissov.

Lituania, Fitch e S&P si pronunciano su rating sovrano.

Ungheria, S&P si pronuncia su rating sovrano.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below