11 luglio 2017 / 10:45 / tra 4 mesi

BTP torna in calo con Bund, attese strette banche centrali

    MILANO, 11 luglio (Reuters) - Il rialzo di ieri si è
rivelato effimero e il secondario italiano è tornato OGGI in
calo insieme al debito europeo. Torna a prevalere sul mercato
l'idea che una stretta monetaria da parte della Bce non sia
molto lontana. 
    ** "I prezzi sono tornati a scendere, si vede una pressione
sui rendimenti a livello globale. Questo riflette le aspettative
degli operatori: si aspettano un comportamento più aggressivo da
parte delle due principali banche centrali, Fed e Bce, ma anche
da altri istituti, come la banca centrale canadese, la BoJ e la
BoE" osserva Vincenzo Longo, strategist di Ig.
    ** In vista della riunione di politica monetaria del 20
luglio, qualche spunto potrebbero offrire al mercato le parole
di Benoit Coeuré a Francoforte. In un'intervista della settimana
scorsa, l'esponente dell'esecutivo Bce ha dichiarato che
l'istituto centrale deve aggiustare la propria politica
monetaria con attenzione, flessibilità e trasparenza, per
evitare reazioni di mercato violente, precisando che in seno
alla Bce non c'è disaccordo sull'attuale linea.
    ** "Per l'Italia resta da monitorare anche la questione
banche venete. Il Paese avrà per questo un debito più alto, ma
il sistema bancario sarà al riparo da ulteriori scossoni" dice
ancora Longo.  L'Antitrust ha dato il via libera
all'acquisizione da parte di Intesa San Paolo delle due
banche venete in liquidazione, Banca Popolare di Vicenza e
Veneto banca.
    ** Sul fronte del primario, il Tesoro ha annunciato ieri a
mercati chiusi che in occasione dell'asta di giovedì verranno
offerti tra 5,75 e 7,25 miliardi di euro dei Btp a 3, 7 e 15
anni e dell'off-the-run lungo febbraio 2037. Per
l'asta Bot di domani l'offerta è invece di 6,75 miliardi di
buoni annuali a fronte di titoli in scadenza per 6,5
. Stamane, la Germania ha fissato allo 0,5% la
cedola del suo nuovo Bund decennale che verrà posto in asta
domani per 5 miliardi di euro, mentre Madrid ha
collocato 4,55 miliardi di euro in titoli di Stato a brevissimo
. 
    
============================ 12,35 =============================
 FUTURES BUND GIUGNO                   160,71   (-0,23)  
 FUTURES BTP  GIUGNO                   133,28   (-0,39)  
 BTP 2 ANNI  (MAG 19)                 104,659  (-0,019)  -0,083%
 BTP 10 ANNI (GIU 27)                  99,159  (-0,279)   2,309%
 BTP 30 ANNI (MAR 47)                  86,970  (-0,279)   3,431%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           184         183
 BTP/BUND 2 ANNI                                  54          53
 BTP/BUND 10 ANNI                                176         174
 minimo                                        175,5       173,8
 massimo                                       177,2       178,5
 BTP/BUND 30 ANNI                                208         208
 BTP 10/2 ANNI                                 239,2       236,9
 BTP 30/10 ANNI                                112,2       113,6
 ================================================================
   
      
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia" 
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below