10 luglio 2017 / 11:53 / 2 mesi fa

Generali, 'cat bond' per riassicurazione su terremoti e tempeste-nota

MILANO, 10 luglio (Reuters) - Generali torna sul mercato con un nuovo bond cosiddetto ‘catastrofale’, che consentirà al gruppo assicurativo triestino di coprirsi per quattro anni su eventuali perdite legate a tempeste e alluvioni in Europa e a terremoti in Italia.

Lo si apprende da un comunicato di Generali.

Nell‘ambito dell‘operazione Generali ha stipulato un contratto di riassicurazione con il veicolo irlandese Lion II Re Dac. Quest‘ultimo ha quindi emesso titoli di debito per 200 milioni di euro sottoscritti da Generali e poi ricollocati dalla compagnia italiana presso investitori istituzionali qualificati. Il premio annuo garantito dai titoli è del 3%.

“La transazione Lion II Re trasferisce parte del rischio agli investitori del bond, ottimizzando in questo modo la protezione del Gruppo contro le catastrofi” informa la nota.

In precedenza Generali aveva già completato operazioni con struttura simile, una nel 2014 (Lion I) per la copertura del rischio tempesta e una nel 2016 (Horse Capital I) per copertura sulla Rc auto.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below