6 luglio 2017 / 17:49 / 5 mesi fa

PUNTO 3-Atlantia lancia bond 10 anni da un mld euro, ordini circa 4 mld

(aggiunge dettagli da nota società)

MILANO/LONDRA, 6 luglio (Reuters) - Sarà prezzato a 102 punti base sopra midswap, per un importo di un miliardo di euro, il bond senior unsecured decennale lanciato oggi da Atlantia .

Lo riferisce a Reuters un lead manager coinvolto nel collocamento, dopo una prima indicazione di rendimento stamane in area 120 pb poi rivista tra 105 e 110.

In una nota Atlantia dice che la cedola fissa è pari a 1,875% e il prezzo di emissione a 98,966.

I book sono stati chiusi con ordini per circa 4 miliardi.

In settimana la società è stata impegnata in un roadshow tra gli investitori finalizzato al lancio di una nuova obbligazione con scadenza compresa tra 10 e 12 anni.

“Gli ultimi giorni hanno visto un aumento della volatilità, legata a quanto detto da Draghi e alle prospettive della politica monetaria Bce; la parte lunga della curva si è mossa un po’, quindi si è preferito rimanere sulla scadenza decennale” spiega il lead manager.

Capofila dell‘operazione odierna sono Banca Imi, Bnp Paribas, Credit Suisse, Jp Morgan, Mediobanca, UniCredit.

RATING

L‘emissione è finalizzata a scopi generali del gruppo e al rimborso o sostituzione di altri strumenti finanziari.

“Lo scopo assolutamente è il rifinanziamento del debito esistente, l‘emissione non ha nessun legame diretto con l‘operazione Abertis, che resta ancora da definire, anche se ovviamente l‘attenzione di tutti si concentra lì” prosegue il banchiere. “La società ha sfruttato il roadshow proprio per cercare di rassicurare gli investitori sul proprio impegno a non peggiorare il rating con l‘acquisizione di Abertis”.

Atlantia è uno degli emittenti corporate con rating più alto in Italia, superiore a quello sovrano: Baa2 per Moody‘s, BBB per S&P e BBB+ per Fitch.

ABERTIS

In maggio Atlantia ha annunciato un‘offerta sul 100% della spagnola Abertis con una proposta amichevole del valore di 16,3 miliardi di euro in contanti e carta. Dal documento ufficiale d‘offerta depositato presso l‘autorità di Borsa spagnola, Atlantia non sembra escludere la possibilità che si arrivi a un‘offerta tutta in cash.

Il finanziamento integrale dell‘operazione Abertis è già stato garantito da un pool di banche.

Secondo il terminale Reuters, le prossime scadenze obbligazionario del gruppo (entrambe col vecchio profilo Atlantia, con garanzia Autostrade per l‘Italia) cadono a settembre 2017, per circa 500 milioni (cifra residua in circolazione di un‘emissione da un miliardo risalente al 2010), e a novembre 2018, per un miliardo.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below