29 giugno 2017 / 10:38 / tra 5 mesi

Banche venete, Weidmann (Bce) critico su soluzione presa da Italia

FRANCOFORTE, 29 giugno (Reuters) - Il presidente della Bundesbank Jens Weidmann ha detto di non vedere la volontà da parte dei paesi della zona euro di trasferire i poteri decisionali a un livello europeo, in quella che appare una critica alla decisione dell‘Italia di liquidare due banche fallite facendo pagare un costo considerevole ai contribuenti.

“Questa (riluttanza) è evidente non solo nella gestione delle regole di finanza pubblica ma anche nell‘adesione alle nuove regole sulla liquidazione delle banche, soprattutto da parte di quei paesi che chiedono più mutualità”, ha detto Weidmann secondo quanto si legge in un testo preparato per un discorso che sta tenendo a Stoccarda.

Il governo italiano ha attivato la scorsa domenica il procedimento di liquidazione ordinata di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca utilizzando le leggi nazionali e ricorrendo a un intervento pubblico, suscitando alcune critiche soprattutto in Germania. L‘operazione, che ha ottenuto il via libera delle autorità europee, permette all‘Italia di risolvere una crisi bancaria secondo le sue leggi, evitando ai due istituti veneti di incorrere nelle regole di liquidazione europee potenzialmente più gravose per i privati.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below