21 giugno 2017 / 15:47 / 3 mesi fa

BTP chiudono in lieve rialzo, mercato testa nuovi minimi da gennaio

    MILANO, 21 giugno (Reuters) - Tengono un lieve rialzo in
chiusura i Btp, pur allontanandosi dai livelli della mattinata,
anche se la debolezza della carta tedesca permette allo spread
di testare nuovi minimi da gennaio.
    ** Nonostante l'assottigliamento dei volumi di scambio, il
mercato continua a essere supportato da una serie di fattori: la
percezione di un minore rischio politico in Italia ed Europa,
una Bce che evita di affrettare i tempi di avvio della propria
'exit strategy' e un generale 'repricing' verso il basso delle
aspettative di inflazione globali.
    ** Lo spread Btp/Bund è sceso in mattinata e poi di nuovo in
chiusura fino a 164 punti base, nuovo minimo da metà gennaio,
mentre il tasso decennale italiano è sceso a quota 1,88%, anche
in questo caso nuovo minimo da metà gennaio. 
    ** Sostegno è giunto anche dall'ottimismo che in giornata si
è respirato attorno alle banche venete; nel pomeriggio tuttavia
la notizia della disponibilità di Intesa Sanpaolo a
rilevare la good bank dei due istituti in crisi non ha dato
ulteriore slancio alla carta italiana.    
    ** Stamane la Germania ha collocato 809 milioni di euro di
Bund trentennali, con rendimento in calo a 1,02% dal precedente
1,24% e buona risposta da parte degli investitori:
poco dopo l'asta il rendimento a 30 anni tedesco è sceso al
minimo di due mesi a 1,034%. Sempre in mattinata il Tesoro
portoghese ha collocato 1,25 miliardi complessivi di titoli a 3
e 11 mesi, con tassi in calo.
    ** Domani a mercati chiusi arriveranno i primi dettagli
sulla tornata di aste italiane di fine mese, con gli annunci sui
collocamenti di Ctz e Btpei di martedì 27. Le previsioni di
Intesa Sanpaolo sono per un'offerta fino a due miliardi di Ctz e
fino a 1,5 di indicizzati. 
    ** I tassi sui governativi greci sono scesi in giornata ai
minimi da settembre 2014 sulla scadenza decennale e da inizio
2010 su quella biennale. Il premier Tsipras ha affermato che
grazie al calo dei rendimenti Atene dovrebbe essere in grado di
tornare a breve a finanziarsi sul mercato dei capitali
.
       
============================ 17,30 =============================
 FUTURES BUND GIUGNO                   164,93   (+0,01)  
 FUTURES BTP  GIUGNO                   138,42   (+0,27)  
 BTP 2 ANNI  (DIC 18)                 104,957  (+0,012)  -0,165%
 BTP 10 ANNI (GIU 27)                 102,716  (+0,113)   1,908%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                 104,396  (+0,329)   3,044%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           190         191
 BTP/BUND 2 ANNI                                  49          50
 BTP/BUND 10 ANNI                                164         166
 minimo                                        163,6       165,2
 massimo                                       166,4       167,5
 BTP/BUND 30 ANNI                                200         200
 BTP 10/2 ANNI                                 207,3       207,7
 BTP 30/10 ANNI                                113,6       114,0
 ================================================================
    
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below