30 giugno 2017 / 09:04 / 5 mesi fa

MONETARIO-Brevissimo sotto -0,40% su offerta fondi in fine semestre

MILANO, 30 giugno (Reuters) - Mercato monetario insensibile alla scadenza tecnica del fine semestre, con i tassi a brevissimo che anzi puntano su livelli ben inferiori alla soglia di -0,40% della deposit facility Bce.

** Alle ore 11 su General Collateral Italia il tasso overnight, che lavora su lunedì 3 luglio, scambia a -0,435%, con in picco in mattinata in area -0,50%. Tom/next e spot/next scambiano a -0,410%.

** ”Tutti colgono l‘occasione dello scavalco per dare fondi, ma data l‘enorme liquidità di domanda non ce n‘è e i tassi scendono ancora più in basso“ commenta un tesoriere da Milano. ”Nei giorni scorsi, quando a lavorare sullo scavalco erano tom e spot, li abbiamo visti scendere fino a -0,45/-0,50%.

** L‘eccesso di liquidità viene calcolato questa settimana invariato in area 1.600 miliardi di euro.

** Il fine semestre non si è riflesso neanche sul finanziamento principale Bce, che martedì scorso ha visto l‘assegnazione di fondi per 11,636 miliardi, cifra simile a quella in rientro. In settimana la Bce ha tenuto anche un finanziamento trimestrale, con richieste per 2,667 miliardi, di poco superiori alle scadenze.

** Lo scavalco di trimestre ha invece portato un apprezzabile aumento delle richieste nel p/t settimanale in dollari, oltre 3 miliardi rispetto ai 35 milioni in scadenza; il tasso di assegnazione dei fondi è stato dell‘1,62%.

** “Sullo scavalco l‘overnight sul dollaro sale attorno al 2%, quindi ha senso che ci sia stato un aumento delle richieste nel finanziamento in valuta” osserva il tesoriere.

** Il discorso di inizio settimana di Draghi a Sintra -- che ha rilanciato lo scenario di una Bce che prepara le prime iniziative per avviare la riduzione dello stimolo monetario -- qualche effetto lo mostra anche sul mercato monetario, che tende ora ad attribuire probabilità apprezzabili di un intervento sui tassi già all‘inizio dell‘asta dell‘anno prossimo.

** Partendo da una quotazione Eonia spot a -0,3620%, la curva futures proietta una probabilità di un rialzo di 10 pb del tasso sulla deposit facility Bce di oltre il 60% già a partire dal meeting di maggio 2018, mentre un rialzo viene completamente prezzato tra agosto e settembre.

** “Molto dipenderà dai dati di inflazione e da qui ai prossimi mesi molto potrà ancora cambiare” conclude il tesoriere. “Credo che solo verso fine anno potremmo avere qualche indicazione concreta su cui lavorare”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below