31 maggio 2017 / 08:29 / tra 6 mesi

Grecia, serve accordo su alleggerimento debito a Eurogruppo 15/6 -Coeure (Bce)

FRANCOFORTE, 31 maggio (Reuters) - L‘elevato cumulo del debito pubblico greco danneggia la fiducia, motivo per cui è necessario che in sede europea si raggiunga il 15 giugno prossimo un‘intesa di ristrutturazione che metta nelle condizioni di riprendere a crescere l‘unico Paese della zona euro che ancora non sta crescendo.

Lo dice il consigliere esecutivo Bce Benoit Coeure.

“Si continua a discutere, a mio parere però è importante che si arrivi a un accordo con la riunione dell‘Eurogruppo del 15 giugno” spiega in una conferenza.

“Se siamo oggi sufficientemente chiari sulle misure che verranno adottate, di molte delle conseguenze positive si potrà beneficiare già in anticipo, particolarmente in termini di ripristino della fiducia sia locale sia internazionale. Bisogna credere che Atene sarà in grado di riportarsi su un percorso di normalità e stabilizzazione” aggiunge.

In caso le misure siano chiare, conclude, la Bce è pronta a tornare ad acquistare titoli di Stato ellenici nell‘ambito del Qe.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below