25 maggio 2017 / 12:41 / tra 6 mesi

Tesoro ritira 4,2 mld euro Btp Italia novembre 2017 in concambio

MILANO, 25 maggio (Reuters) - Il Tesoro ha ritirato 4,2 miliardi di euro del Btp Italia novembre 2017 al termine dell‘odierna operazione di concambio in titoli di Stato, la seconda del 2017.

Lo annuncia una nota di via XX settembre, aggiungendo che il prezzo di riacquisto dei titoli è stato pari a 101,74.

L‘importo ritirato del Btp Italia è superiore ai 3 miliardi inizialmente indicati come importo massimo dell‘offerta.

Il riacquisto permette di ridurre la cifra che dovrà essere rimborsata in autunno alla scadenza del titolo, collocato per oltre 22 miliardi.

Nell‘ambito dell‘operazione odierna il Tesoro ha collocato cinque tra Btp e Ccteu, con scadenze comprese tra il 2020 e il 2032, per un ammontare complessivo di 4,2 miliardi.

Nel dettaglio, sono stati assegnati 750 milioni del Btp febbraio 2020 (al prezzo di 111,474), 850 milioni del marzo 2025 (a 123,979), 750 milioni del novembre 2027 (140,502), 950 milioni del marzo 2032 (a 90,387) e 900 milioni del Ccteu luglio 2023 (a 99,920).

L‘operazione -- gestita da Banca Imi e Unicredit -- avrà regolamento in data primo giugno.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below