22 maggio 2017 / 16:07 / tra 6 mesi

Manovra, Camera accelera rimborsi Iva, accrediti in 65 giorni

ROMA, 22 maggio (Reuters) - Via libera della Camera a tempi più veloci per i rimborsi Iva, una misura studiata per alleviare i disagi legati allo split payment contro l‘evasione fiscale.

Un emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio riduce da 90 a circa 65 giorni i tempi di accredito delle somme. La nuova procedura sarà in vigore da gennaio 2018.

Lo split payment prevede che siano le pubbliche amministrazioni a versare l‘Iva al posto dei fornitori privati.

I rimborsi accelerati serviranno a evitare problemi di liquidità per professionisti e piccole imprese.

Il decreto legge con la correzione da 3,4 punti di Pil sarà approvato in commissione questa settimana.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below