8 aprile 2009 / 12:26 / tra 9 anni

Telecom Italia in trim1 ha rifinanziato 60% scadenze 2009 - AD

MILANO, 8 aprile (Reuters) - Telecom Italia (TLIT.MI) nel primo trimestre ha rifinanziato oltre il 60% del fabbisogno in scadenza nel 2009 e ha liquidità sufficiente a far fronte alle scadenze di rimborso del debito dei prossimi 18-24 mesi.

Il gruppo “sta affrontando la crisi dei mercati finanziari con serenità, potendo contare su oltre 12 miliardi di liquidità, composti da 5,1 miliardi di cassa o titoli equivalenti e da 6,5 miliardi di linee di credito a lungo termine (scadenza 2014), non revocabili e prontamente disponibili”, ha detto l‘AD Franco Bernabè durante l‘assemblea degli azionisti. Nei primi tre mesi il gruppo ha rifinanziato “oltre il 60% del fabbisogno finanziario in scadenza nel 2009 a un costo medio leggermente superiore al costo medio del nostro debito che è pari al 6% circa”, ha aggiunto.

Il margine di tesoreria è “sufficiente a far fronte alle scadenze del debito dei prossimi 18-24 mesi”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below