7 maggio 2009 / 14:39 / 9 anni fa

PUNTO 1-Bce introduce aste 12 mesi,riacquisti covered bond,no QE

(Aggiunge dettagli)

FRANCOFORTE, 7 maggio (Reuters) - E’ caduta sui covered bond la scelta della Banca centrale europea in merito alle strategie di riacquisto di attivi.

Come atteso la Bce ha deciso, inoltre, di portare a 12 mesi la durata massima delle operazioni di rifinanziamento. Un‘altra novità riguarda poi la possibilità per la Banca europea per gli investimenti di prendere parte alle operazioni di liquidità della Bce a partire da luglio. La prima operazione a 12 mesi verrà annunciata il 23 giugno e si svolgerà al tasso che la Bce ha ridotto oggi di 25 punti base portandolo all‘1%.

La modalità resta quella introdotta dalla Bce per rispondere alla crisi di liquidità: alle banche verrà fornita tutta la liquidità richiesta, a tasso fisso.

BCE COMPRERA’ COVERED BOND

Per quanto riguarda invece i riacquisti di covered bond, i dettagli verranno forniti dopo la riunione del 4 giugno.

Il presidente Bce Jean Claude Trichet ha preannunciato tuttavia che le operazioni di riacquisto, per cui ha stimato un volume complessivo di circa 60 miliardi di euro, verrano interamente sterilizzate, non si può pertanto parlare di allentamento quantitativo.

Il cosiddetto ‘quantitative easing’, la strada percorsa da Federal Reserve e Bank of England, prevede infatti riacquisti di attività di debito allo scopo di iniettare liquidità nel sistema.

La Bce invece procederà alla sterilizzazione delle operazioni di riacquisto, controbilanciandole in modo da lasciare invariata l‘offerta di moneta.

“L‘idea è di ravvivare un segmento di mercato che è stato duramente colpito. Non ci stiamo affatto imbarcando in misure di allentamento quantitativo”, ha detto Trichet durante la conferenza stampa successiva alla riunione del direttivo.

“Queste decisioni sono state prese per promuovere l‘attuale ritracciamento dei tassi di mercato monetario a termine, incoraggiare le banche a sostenere e ampliare il prestito alla clientela, aiutare a migliorare la liquidità in importanti segmenti del mercato dei titoli del debito privato, allentando le condizioni di finanziamento per banche e imprese”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below