September 19, 2019 / 9:24 AM / 3 months ago

BTP in calo ma meglio di area euro, mercato volubile digerisce Draghi, Fed

    MILANO, 19 settembre (Reuters) - Il secondario italiano è in
marginale calo, questa mattina, in un mercato che scende un po'
meno del resto dell'area euro e nel quale permane una forte
volatilità dopo le decisioni nette della Bce la scorsa settimana e
la cautela mostrata dalla Fed ieri.
    ** Pochi minuti dopo le 11, su piattaforma TradeWeb, il
differenziale di rendimento tra Btp e Bund sul tratto a 10 anni è
stabile sui 139 pb del finale di ieri, mentre il tasso del
decennale si porta a 0,89% da 0,91% dell'avvio e da 0,88%
dell'ultima chiusura. 
    ** "Il mercato ha bisogno di digerire Draghi che la scorsa
settimana ha fatto un po' di tutto, lasciando poco spazio per la
Lagarde. C'è da vedere soprattutto come sarà assorbito il
tiering", commenta un dealer. "La volatilità è altissima,
soprattutto sulle scadenze lunghe, con pochi scambi". Il
rendimento a 30 anni quota alle 11 italiane 1,974%
da 1,965 del finale di ieri.
    ** "Anche il rendimento del Bund, che ha raggiunto livelli
piuttosto tondi in area -0,50%, potrebbe girare, il mood al
momento è molto volubile", aggiunge. Il rendimento del governativo
tedesco a 10 anni sale alla stessa ora di 2 pb a -0,49%
, restando per ora sotto al massimo da sei settimane
visto la scorsa settimana.
    ** "Bisogna capire se la Fed, che si è mostrata cauta ieri,
deciderà di rispondere in qualche modo a Draghi, anche sulla
spinta di Trump che le chiede da tempo di essere più incisiva",
spiega un altro operatore. "Credo che per questa settimana
rimarremo flat, dalla prossima si capirà meglio la direzione da
qui a fine anno".
    ** Come da attese, la Federal Reserve ha deciso di tagliare i
tassi di interesse di 25 punti base all’1,75-2%. La banca centrale
Usa non ha però segnalato in modo chiaro l'intenzione di ridurre
ancora i tassi nel breve periodo, spingendo in alto i rendimenti
dei Treasuries con la curva che si è ulteriormente appiattita.
    ** "La Fed ha deluso le attese. Si sono dimostrati cauti e
molto dipendenti dai dati macro", afferma in una nota Rainer
Guntermann, rate strategist di Commerzbank. "Si potrebbe dire che
il movimento globale delle banche centrali verso un ulteriore
allentamento ha perso vigore. Anche la Banca del Giappone ha
mantenuto oggi i tassi invariati"
    ** BOJ ha lasciato oggi, come previsto, i tassi a breve a
-0,1% tentando di riportare allo 0 il rendimento del JGB a 10 anni
nell'ambito della sua politica di controllo della curva.
L'istituto centrale nipponico ha però indicato la possibilità di
un taglio già ad ottobre se la situazione non migliora.

    ** Oltre alla politica monetaria, per il Btp resta un driver
anche la leva politica, con gli investitori attenti a che i mal di
pancia del Pd, con l'uscita di Matteo Renzi, non provochino
scossoni nell'azione del neonato esecutivo giallorosso.
    ** "Abbiamo visto qualche presa di beneficio dopo Renzi,
nonostante questo se il governo tiene e non ci sono scivoloni da
qui a fine anno è possibile ancora un po' di recupero sullo
spread, considerato anche che quanto deciso dalla Bce giova in
particolare all'Italia e ai periferici", sottolinea lo stesso
operatore.
    ** Ad aggiungere pressione al mercato anche l'offerta sul
primario di Francia e Spagna che questa mattina emetteranno titoli
per circa 15 mld di euro.
    ** Occhi anche al primo finanziamento Tltro 3 della Bce, che
parte oggi, con regolamento il 25 settembre.
    
   
 11:08                                                            
 INDICE                RIC               PREZZO   VAR.     REND.%
 FUTURES BUND DIC                         173,00    -0,37  
 FUTURES BTP DIC                          144,84    -0,25  
 BTP 2 ANNI (OTT 21)                     105,006   -0,069  -0,123
 BTP 10 ANNI (AGO 29)                    119,793   -0,193  0,894
 BTP 30 ANNI(SET 49)                      142,53   -0,266  1,974
                                                           
 SPREAD (PB)                             ODIERNA  PREC.    
 TREASURY/BUND 10                          227,3    226,8  
 ANNI                                                      
 BTP/BUND 2 ANNI                            59,5     59,8  
 BTP/BUND 10 ANNI                          138,9    139,5  
                       minimo              137,3           
                       massimo             140,6           
 BTP/BUND 30 ANNI                          195,9    198,3  
 BTP 10/2 ANNI                             106,1    105,6  
 BTP 30/10 ANNI                            108,5    109,8  
    
 
    
     
    Per  una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o
"Panorama Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below