May 17, 2019 / 1:07 PM / 5 months ago

Bce, per dopo Draghi possibili altre scelte oltre Weidmann e Villeroy - Salvini

MILANO, 17 maggio (Reuters) - Per il successore di Mario Draghi alla guida della Bce potrebbero esserci altre opzioni oltre a quelle del tedesco Jens Weidmann e del francese François Villeroy de Galhau.

Lo ha detto in una intervista a Reuters il vicepremier Matteo Salvini aggiungendo che occorrerà attendere il voto europeo di fine maggio per avere un quadro più chiaro.

“Aspettiamo il voto del 26 maggio, penso che in Europa cambieranno tante cose. Non do nulla per scontato, non necessariamente dobbiamo scegliere sempre tra Parigi e Berlino ... Potremmo avere altre scelte”, ha detto il leader leghista.

Sebbene non ci sia ad oggi un candidato ufficiale alla successione di Draghi, il presidente della Bundesbank Weidmann e quello della banca centrale francese Villeroy de Galhau sono considerati tra i più accreditati.

“Aspettiamo il voto, penso che darà un segnale chiaro sulla politica di rilancio economico e fiscale che non è quello che qualcuno ha in mente”, ha aggiunto Salvini.

(Sara Rossi)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below