February 28, 2019 / 6:59 AM / 10 months ago

Commissione Ue, no procedura su conti pubblici Italia, ma richiesta manovra bis-stampa

ROMA, 28 febbraio (Reuters) - La Commissione europea sarebbe orientata a non avviare una procedura disciplinare contro l’Italia sui conti pubblici, ma a chiedere una manovra correttiva.

Lo scrive ‘la Repubblica’ da Bruxelles, spiegando che il presidente dell’esecutivo Ue Jean-Claude Juncker e il commissario per gli Affari economici e monetari Pierre Moscovici “sarebbero orientati - la decisione definitiva non è ancora stata presa - a perdonare l’Italia”, nonostante la posizione più critica dei ‘falchi’, come il vicepresidente Valdis Dombrovskis.

“Probabile resta invece la richiesta di manovra bis”, scrive il quotidiano. “Con i numeri di maggio la Commissione saprà se e di quanto la traiettoria dei conti 2019 sarà fuori asse e subito dopo le europee chiederà al governo di correggerla”.

Ieri il ‘country report’ della Commissione ha indicato che, insieme a Grecia e Cipro, l’Italia è uno dei paesi dell’Unione europea che continuano a evidenziare un eccessivo squilibrio economico.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below