February 15, 2019 / 2:29 PM / 4 months ago

M5s a Borghi: Nessuno vuole uscire da Ue, non mettere a rischio fiducia investitori

ROMA, 15 febbraio (Reuters) - Nessuno vuole che l’Italia esca dall’Unione europea e “sarebbe meglio evitare dichiarazioni che possano mettere a rischio la fiducia degli investitori e di conseguenza la nostra economia”.

Così il capogruppo del Movimento 5 stelle alla Camera, Francesco D’Uva, commenta le dichiarazioni del leghista Claudio Borghi che oggi ha definito le elezioni europee di maggio l’ultima occasione per cambiare l’Europa, altrimenti l’Italia dovrà uscirne.

“Non abbiamo alcuna intenzione di uscire dalla Ue”, scrive D’Uva in una nota. “Siamo saldamente dentro l’Europa ma per cambiarla”.

Dopo le parole di Borghi i Btp hanno ampliato le perdite con lo spread verso i titoli tedeschi sulla scadenza decennale che è salito oltre quota 280 punti. Lo spread si è successivamente raffreddato attorno a 270 punti, dopo che Benoit Coeurè, membro del consiglio della Bce ha detto che il rallentamento nella zona euro è superiore alle attese, aprendo al possibile varo una nuova operazione Tltro.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below