September 14, 2018 / 9:07 AM / 3 months ago

Trevi, principali soci impegnati su aumento da 130 mln, accordo con banche - fonte

MILANO, 14 settembre (Reuters) - I principali azionisti di Trevi hanno deciso di accantonare la proposta di salvataggio di Bain Capital Credit, la cui esclusiva scade oggi, dando il via libera a un piano alternativo.

E’ quanto riferisce una fonte vicina alla situazione, confermando quanto scritto dal ‘Sole 24 Ore’.

Trevi Holding, Cdp e Polaris Capital Management si sono impegnate a sottoscrivere un aumento da circa 130 milioni di euro.

Contestualmente, aggiunge la fonte, è in fase di perfezionamento un accordo con le banche finanziatrici che prevede la conversione di debiti in equity per circa 250 milioni e uno standstill sulla parte restante del debito, il cui totale ammonta a circa 650 milioni.

Dopo una prima parte di seduta positiva, il titolo Trevi ha invertito la tendenza e cede lo 0,32%, a 0,3090 euro, dopo aver oscillato tra 0,3060 e 0,33 euro.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below