September 13, 2018 / 1:05 PM / 7 months ago

Bce, Qe non è strumento per finanziare deficit Stati - Draghi

MILANO, 13 settembre (Reuters) - Il mandato della Banca centrale europea è di assicurare la stabilità dei prezzi nel medio termine e non di finanziare il deficit degli Stati.

Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi, durante la conferenza stampa al termine del consiglio di politica monetaria.

“Il mandato della Bce è di assicurare la stabilità dei prezzi nel medio termine...il quantitative easing è uno strumento per questo”, ha detto Draghi, risponendo a chi gli chiedeva di commentare le affermazioni di alcuni politici in Italia secondo cui con la fine del quantitative easing l’Italia sarebbe abbandonata in caso di attacchi speculativi.

“Il mandato della Bce non è di assicurare il finanziamento del deficit pubblico in tutte le situazioni”, ha precisato Draghi.

Nel corso della conferenza stampa Draghi ha inoltre sottolineato l’opportunità di utilizzare la fase di generalizzata espansione economica per ricostruire margini di sicurezza nei bilanci.

“Questo è particolarmente importante nei Paesi dove il debito pubblico è alto e per il quali il pieno rispetto del patto di Stabilità e crescita è cruciale per salvaguardare la solidità dei conti pubblici”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below