May 24, 2018 / 10:33 AM / 3 months ago

BTP-Secondo Morgan Stanley rischio contagio se tasso Btp 10 anni supera 2,40%

LONDRA, 24 maggio (Reuters) - Un sostenuto rialzo del tasso sul Btp decennale sopra 2,40% potrebbe potenzialmente innescare un più ampio contagio, attraverso i portafogli di titoli di Stato detenuti dalle banche.

È quanto afferma la banca americana Morgan Stanley in una nota ai clienti.

“Dovesse rompere la barriera di 2,40% — un livello che è stato testato quattro volte dal 2015 — il saldo profitti/perdite non aggiustato per il carry di molti investitori in Btp, incluse le banche italiane, sarebbe in rosso” spiega Morgan Stanely. “I conseguenti aggiustamenti di posizione potrebbero innescare effetti di contagio tipici di un ambiente in cui le banche detengono ampi quantitativi di bond sovrani. Le banche italiane hanno investito il 9% dei loro asset totali in Btp”.

Su piattaforma Tradeweb, il tasso sul benchmark decennale italiano si è portato nella seduta di ieri fino a quota 2,46%, massimo da marzo dell’anno scorso.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below