March 7, 2018 / 11:29 AM / 8 months ago

BTP positivi con zona euro, spread a 140 pb, attesa per Bce

    MILANO, 7 marzo (Reuters) - In tarda mattinata la carta
italiana scambia in territorio positivo, in linea con la quasi
totalità del comparto della zona euro, con lo spread che oscilla
sulla soglia di 140 punti base, la stessa vista in chiusura
venerdì prima del voto in un mercato in cui gli operatori
restano cauti in vista della riunione Bce di domani. 
    ** Attorno alle 12,15 il differenziale di rendimento tra
Italia e Germania sul fronte decennale vale 140 punti base dai
142 della chiusura di ieri mentre il tasso del decennale di
riferimento (febbraio 2028) scambia a 2,05% da 2,09% visto ieri
in chiusura. Lo spread è tornato già ieri a scambiare sui
livelli immediatamente precedenti alle elezioni dopo aver
toccato quota 154 punti base all'apertura dei mercati lunedì
mattino.
    ** Nella riunione di domani da Francoforte verranno diffuse
anche le nuove stime trimestrali su crescita e inflazione a cura
dello staff.
    ** Sulla base di un sondaggio Reuters tra gli economisti
diffuso il 2 marzo, la maggior parte degli interpellati ritiene
che la Bce eliminerà il riferimento all'easing bias' sul Qe
entro o in occasione del meeting di giugno. 
    ** Nonostante la reazione tutto sommato composta da parte
dei mercati all'esito del voto del 4 marzo -- da cui non è
emerso né un partito né una coalizione con i numeri necessari
per governare -- sui mercati le prossime settimane saranno con
ogni probabilità caratterizzate da incertezza e volatilità che
riflettono l'imprevedibilità delle trattative per la formazione
di un nuovo esecutivo. 
    ** Su questo fronte, nonostante la bruciante sconfitta
elettorale che ha comportato l'annuncio di dimissioni del
segretario Matteo Renzi, le congetture sembrano ancora orbitare
attorno al Pd.    
    ** In linea con quanto visto nelle settimane prima del voto,
al momento la fase di incertezza non sembra preoccupare troppo i
mercati con l'agenzia di rating Dbrs che non vede alcun impatto
sul rating sovrano italiano dal voto, sottolineando come
l'instabilità di governo sia una consuetudine in
Italia. 
    ** Ieri, al contrario, Moody's e Fitch hanno sottolineato i
rischi di un allentamento degli impegni dell'Italia su conti
pubblici e riforme strutturali a seguito dell'esito del voto,
pur rimandando giudizi concreti sul merito di credito del Paese
alle misure economiche che verranno lanciate dal prossimo
governo. Espressasi per prima lunedì, S&P ha detto che il
risultato delle elezioni non ha un impatto immediato sul rating
italiano pur riconoscendo che "il processo di formazione di un
governo possa rivelarsi complesso e prolungato".
    ** "L'Italia beneficia della possibilità a breve di un
upgrade del rating spagnolo mentre il mercato non appare
concentrato sul fitto e sfilacciato calendario elettorale in
base al quale occorrerà aspettare dopo Pasqua per avere
l'incarico a un nuovo governo. Gli operatori sono convinti,
almeno per ora, che qualunque governo riceva l'incarico sarà
obbligato a rispettare i parametri di Bruxelles e sottostimano,
tra l'altro, il fatto che un governo a trazione M5s sarà
pro-spesa pubblica il che non è così 'market friendly' nel lungo
periodo. Intanto la prossima settimana avremo a che fare con le
aste, nel primo test post-voto per il Tesoro sull'appetito a
questi livelli di rendimento", ragiona un operatore.
    ** Stasera a mercati chiusi il Tesoro annuncerà i dettagli
relativi ai quantitativi per il Bot annuale in vista del
collocamento del 12 marzo prossimo.
    ** Dal lato primario, la Germania ha collocato 3,225
miliardi di euro del titolo di Stato a 5 anni con un rendimento
in calo a 0,05% da 0,08% della precedente asta.             La
Grecia che si è attivata stamane ha collocato 1,3 miliardi di
euro in titoli a 13 settimane con un rendimento salito a 1,05%
dal precedente 0,99% con un rapporto di copertura passato a 1,56
da 1,55.            
    
         
=========================== 12,15 ==============================
 FUTURES BUND MARZO                    159,50   (+0,26)  
 FUTURES BTP MARZO                     137,11   (+0,51)  
 BTP 2 ANNI (MAR 20)                  108,653  (+0,017)  -0,117%
 BTP 10 ANNI (FEB 28)                  99,661  (+0,312)   2,048%
 BTP 30 ANNI(MAR 48)                  107,974  (+0,749)   3,066%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           220         219
 BTP/BUND 2 ANNI                                  51          53
 BTP/BUND 10 ANNI                                140         142
 minimo                                        139,1       137,3
 massimo                                       141,0       144,5
 BTP/BUND 30 ANNI                                177         179
 BTP 10/2 ANNI                                 216,5       219,6
 BTP 30/10 ANNI                                101,8       102,0
 
     
Per  una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con
quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare
nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below