28 settembre 2017 / 06:42 / tra 2 mesi

BOND EURO-Avvio in netto calo su attese restrittive, Btp meno penalizzati

    MILANO, 28 settembre (Reuters) - Apertura in netto calo per
i futures sui titoli di Stato europei, con le vendite che
penalizzano soprattutto i contratti sul Bund rispetto a quelli
sul Btp, sullo sfondo di un mercato su cui continua a soffiare
un vento restrittivo.
    ** Le aspettative di un annuncio del progressivo ritiro del
Qe nel prossimo meeting Bce si combinano con le rinnovate attese
di rialzo dei tassi Usa e con quelle di una riforma fiscale da
parte dell'amministrazione Trump, nel provocare una
generalizzata correzione verso l'alto dei rendimenti.
    ** Lo spread di rendimento tra decennali Usa e tedeschi
               , a 185 punti base, si porta sui massimi da
inizio luglio, con un rendimento sul Treasury decennale
            a sua volta sui massimi dall'estate (quello sulla
scadenza biennale            scambia ai massimi addirittura del
2008). Il rendimento sul decennale tedesco è salito stamane fino
a 0,504%, il livello più alto da oltre otto settimane.  
    ** Nelle ultime ore è intervenuto con parole restrittive
anche il presidente della Fed di Boston Rosengren, affermando
che "regolari e graduali" rialzi dei tassi sono necessari per
evitare un surriscaldamento dell'economia Usa, dove l'inflazione
resta debole solo temporaneamente; la bassa inflazione, ha
osservato, offre solo la possibilità alla Fed di restringere le
condizioni monetarie più lentamente.
    ** La fase rialzista dei tassi di mercato si rifletterà
anche sulle aste a medio lungo italiane, in agenda questa
mattina, con un'offerta fino a 6 miliardi di euro complessivi
tra Btp a 5 e 10 anni e Ccteu ottobre 2024             . 
    ** Ieri in chiusura il 10 anni agosto 2027                 
trattava al rendimento di 2,22% contro 2,09% del collocamento di
fine agosto: si tratterebbe del tasso d'emissione più alto da
aprile. Il 5 anni agosto 2022                  si attestava a
0,87% da 0,84% dell'emissione di un mese fa. 
    ** L'obbligazionario italiano riparte stamane da uno spread
Btp/Bund sul tratto decennale di 175 punti base, dopo un picco
intraday ieri a 176, vicino ai massimi da fine agosto. 
    ** Sul fronte macro, il focus oggi è sul preliminare
dell'inflazione tedesca di settembre (attesa in aumento a
livello armonizzato a 1,9% su anno da 1,8% di agosto) e poi
sull'ultima lettura del Pil Usa del secondo trimestre, di cui
dovrebbe essere confermata una crescita del 3% annualizzato. 
        
 ========================= ORE 8,30 ===========================
 FUTURES EURIBOR DIC.                 100,320 (-0,005)
 FUTURES BUND DICEMBRE                160,50  (-0,52)          
 FUTURES BTP DICEMBRE                 134,16  (-0,32)      
 BUND 2 ANNI                          101,352 (-0,037)  -0,687% 
 BUND 10 ANNI                         100,012 (-0,346)   0,499% 
 BUND 30 ANNI                         128,850 (-1,052)   1,296% 
 
 ==============================================================
        
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below