19 settembre 2017 / 06:40 / tra 3 mesi

BOND EURO-Avvio in rialzo, mercato tiene nonostante banche centrali

    MILANO, 19 settembre (Reuters) - Apertura in leggero rialzo
per i futures sui Bund e per quelli sui Btp, a conferma della
buona tenuta dell'obbligazionario europeo nonostante si vada
verso condizioni meno accomodanti di politica monetaria.
    ** Si apre oggi il meeting Fed (che si chiude domani) che
secondo le attese annuncerà l'avvio della 'normalizzazione' del
bilancio della banca centrale (attualmente superiore ai 4.000
miliardi di dollari) mentre per dicembre il mercato prevede un
nuovo intervento sui tassi.
    ** Per la Bce il focus è invece sul prossimo meeting di
ottobre, nel quale -- il mercato lo reputa ormai praticamente
certo -- verranno definite e annunciate le modalità di
progressiva riduzione del Qe, a partire da inizio 2018.
    ** I Btp ripartono da un tasso decennale di 2,07% e da uno
spread su Bund di 161 punti base, dopo la chiusura positiva,
anche se sotto i massimi, di ieri. Nell'ultima seduta, prima del
rallentamento pomeridiano del mercato, lo spread Italia/Germania
è sceso fin sotto i 160 pb, per la prima volta da metà agosto. 
    ** La carta italiana ha beneficiato della corsa dei bond
portoghesi in scia alla promozione del rating sovrano di Lisbona
ad opera di S&P. Lo spread tra decennale portoghesi e italiani
                tratta in area 36 pb, ai minimi da marzo 2010.
    ** Il Tesoro spagnolo offre nuova carta a 3 e 9 mesi per un
importo tra 2,5 e 3,5 miliardi di euro. L'offerta a breve di
Madrid apre una settimana ancora densa sul mercato primario
della zona euro, che vede tra domani e giovedì le aste a medio
lungo di Germania, Francia e della stessa Spagna. A queste si
aggiunge, sempre domani, l'offerta a 6 e 12 mesi portoghese,
fino a 1,75 miliardi.
    ** Sul fronte macro il dato più rilevante della mattinata è
lo Zew di settembre. A soli cinque giorni dalle elezioni,
l'indice di fiducia economica in Germania è previsto in
miglioramento a 12,5 punti dai 10,0 di agosto             .
    ** Secondo i dati diffusi ieri dal dipartimento del Tesoro,
la Cina continua a comprare debito Usa. Luglio è stato il sesto
mese consecutivo di aumento del portafoglio di Treasury che, da
fine gennaio, si è allargato complessivamente di quasi 115
miliardi di dollari. 
    
 ========================= ORE 8,30 ===========================
 FUTURES EURIBOR DIC.                 100,320 ( inv. )
 FUTURES BUND DICEMBRE                161,11  (+0,17)          
 FUTURES BTP DICEMBRE                 135,41  (+0,15)      
 BUND 2 ANNI                          101,377 (+0,002)  -0,689% 
 BUND 10 ANNI                         100,496 (+0,124)   0,449% 
 BUND 30 ANNI                         130,074 (+0,190)   1,253% 
 
 ==============================================================
        
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below