31 luglio 2017 / 08:56 / 2 mesi fa

Banche, Abi prevede calo Npl di 30 mld euro tra 2017 e 2019

ROMA, 31 luglio (Reuters) - Lo stock di sofferenze al netto degli accantonamenti si dovrebbe ridurre di 30 miliardi di euro nel triennio al 2019.

Lo stima l‘Abi nel Rapporto di previsione AFO in cui indica un tasso di crescita nel 2017 all‘1,3%.

I tre quarti della riduzione dello stock riguarderebbe sofferenze in capo alle imprese, spiega l‘associazione bancaria aggiungendo che a fine 2019 il rapporto sofferenze/impieghi dovrebbe collocarsi al 2,7%, valore inferiore di quasi 2 punti rispetto al 2016.

Stando al rapporto, il calo dei non performing loan si tradurrà in una più rapida crescita degli impieghi: nel triennio lo stock di credito concesso ai residenti dovrebbe aumentare di circa 140 miliardi di euro, con una variazione media annua del 2,6%.

“Tenendo conto dei soli crediti in bonis, al netto quindi dei deflussi di crediti in sofferenza, il tasso medio di crescita degli impieghi risulterebbe pari al 4%”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below