27 marzo 2017 / 17:33 / 9 mesi fa

Manovra, allo studio 1 mld per zone terremotate - fonte

ROMA, 27 marzo (Reuters) - Nell‘ambito della manovra correttiva promessa all‘Europa, il governo italiano ha allo studio anche misure di sostegno alla crescita da circa 1 miliardo di euro per accelerare la messa in sicurezza e la ricostruzione delle zone colpite dal terremoto.

Secondo quanto riferisce una fonte governativa, gli interventi hanno carattere una tantum e sono dovuti ai “fattori eccezionali” previsti dalle regole europee; come tali incideranno sul deficit nominale e non su quello strutturale, che è calcolato al netto del ciclo economico e delle misure una tantum.

L‘Italia ha promesso alla Commissione europea una correzione del deficit strutturale di 0,2 punti percentuali di Pil, circa 3,4 miliardi in valore assoluto.

Se, a fianco dell‘aggiustamento strutturale, l‘Italia stanzia 1 miliardo per il sisma, l‘effetto complessivo è di ridurre il deficit strutturale di 3,4 miliardi e il deficit nominale di 2,4 miliardi, spiega la fonte.

Già a inizio febbraio il ministero dell‘Economia aveva indicato in oltre 1 miliardo nel 2017 l‘impatto dei terremoti che hanno devastato il Centro Italia dalla scorsa estate.

(Giuseppe Fonte)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below