8 febbraio 2017 / 08:05 / 9 mesi fa

Francia, target deficit 2017 "difficile da raggiungere" - Corte dei Conti

PARIGI, 8 febbraio (Reuters) - L‘obiettivo di riduzione del deficit dei conti pubblici in rapporto al Pil fissato dal governo francese per quest‘anno sarà difficile da raggiungere, perchè è stata sottostimata la spesa mentre sono state incorporate previsioni eccessivamente ottimiste del gettito fiscale.

L‘avvertimento è contenuto nel rapporto annuale della Corte dei conti francese.

“Per il 2017, il governo punta a una riduzione del deficit al 2,7% del Pil. Questo target sarà molto difficile da raggiungere”, si legge.

Quest‘anno infatti la spesa per gli stipendi del personale della pubblica amministrazione salirà di oltre il 3%, un incremento pari a quello segnato tra il 2011 e il 2016.

Secondo la Corte, invece, il target deficit/Pil previsto per il 2016, ovvero 3,3%, definito poco ambizioso dalla Corte, dovrebbe essere stato centrato, grazie al risparmio sui tassi d‘interesse garantito dal programma acquisto bond della Banca centrale europea.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below