5 dicembre 2016 / 13:57 / tra 10 mesi

Italia, in attuale contesto politico no richiesta misure aggiuntive-Dijsselbloem

BRUXELLES, 5 dicembre (Reuters) - L‘Italia deve adottare “significative” misure addizionali per ridurre il debito ma è impossibile adesso chiedere di più al Paese data l‘attuale instabilità politica.

Lo ha detto il presidente dell‘Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem.

In un comunicato sui bilanci dei Paesi della zona euro l‘Eurogruppo ha detto che l‘Italia rischia di violare le regole di bilancio Ue, che i suoi elevati livelli di debito sono fonte di preoccupazione e che dovrebbe accelerare gli sforzi di privatizzazione.

Ma, nel corso di una conferenza stampa, Dijsselbloem ha detto che è “impossibile” per il governo italiano impegnarsi con misure addizionali dato l‘attuale contesto.

Infine, riferendosi alla zona euro, l‘Eurogruppo non ha appoggiato la richiesta della Commissione di aumentare il target di allargamento di bilancio dello 0,5%, ha aggiunto Dijsselbloem

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below