16 novembre 2017 / 12:15 / un mese fa

Gpi, Cda delibera emissione bond 2022 cedola 3% massimi 20 mln - nota

MILANO, 16 novembre (Reuters) - Il Cda di Gpi ha deliberato l‘emissione di un‘obbligazione dell‘importo massimo di 20 milioni di euro.

Lo annuncia una nota della società quotata sul segmento Aim di Borsa Italiana -- che segue la riunione di ieri del Cda -- in cui si specifica che il prestito è “prevalentemente destinato a rimodulare l‘esposizione a medio lungo termine”.

Il titolo avrà scadenza 2022 con cedola 3% e sarà quotato sul segmento ‘Extra Mot Pro’ del mercato Extra Mot di Borsa Italiana. La struttura di rimborso, spiega la nota, prevede un preammortamento sino al 31 dicembre 2020 e successivamente quattro rate semestrali costanti, con estinzione completa al 31 dicembre 2022.

Il Cda della società ha inoltre dato mandato a Banca Akros per il rinnovo del piano di acquisto di azioni proprie, con lo scopo di incrementare lo stock a disposizione “da utilizzare come corrispettivo in operazioni straordinarie”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below