24 maggio 2012 / 10:50 / tra 6 anni

Crisi, pronti anche a uscita Grecia ma obiettivo è evitarlo -Grilli

ROMA, 24 maggio (Reuters) - L‘Europa e anche l‘Italia devono essere pronta alla eventualità che la Grecia esca dall‘area euro ma l‘obiettivo è evitare tale eventualità.

Lo ha detto il viceministro dell‘Economia Vittorio Grilli dopo che ieri una fonte europea ha riferito a Reuters che a Bruxelles si sta lavorando a un piano B nel caso in cui Atene non rispetti gli impegni sui conti pubblici e sia costretta a lasciare il gruppo a 17.

A chi chiedeva a Grilli se anche l‘Italia si stia preparando con un suo piano alla possibile uscita della Grecia da euro, il viceministro ha risposto: “Dobbiamo sempre essere pronti in ogni caso”.

“Tutte le opzioni sono possibili però quello che è il nostro obiettivo è evitare che succeda”, ha precisato Grilli a poche ore dal termine del summit straordinario Ue al termine del quale i leader dell‘Unione, pur preparando piani di azione nel caso in cui la Grecia decidesse di uscire dalla moneta unica, hanno esortato il paese a restare sulla via dell‘austerity e a completare le riforme richieste dal programma di salvataggio.

(Stefano Bernabei, Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below