3 luglio 2009 / 05:35 / 8 anni fa

MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 3 luglio ore 7,45

(aggiunge riferimento a intervista Hu Jintao a Corriere delle Sera)

* In una seduta davvero poco movimentata dal punto di vista macro l‘attenzione si concentra sul Pmi servizi della maggior parte dei paesi della zona euro. Le indagini sul settore manifatturiero dell‘altroieri hanno evidenziato un generale miglioramento dell‘economia, risalendo al di sopra delle attese. Le previsioni per i Pmi servizi indicano un entusiasmo più contenuto che dovrebbe tuttavia tradursi in una generale stabilizzazione rispetto al mese precedente. In Italia gli economisti si attendono una lieve ridiscesa a giugno a 42,9 dal 43,1 di maggio

* In una lunga intervista al ‘Corriere della Sera’ il presidente cinese Hu Jintao dichiara di voler “intensificare le cooperazioni negli affari internazionali, affrontare le sfide globali rappresentate soprattutto dalla crisi finanziaria e creare un futuro ancora migliore per i rapporti tra Cina e Italia”

* Mercati statunitesi fermi oggi per l‘Independence Day

* All‘indomani della conferma dei tassi di riferimento Bce a 1% Trichet presenzierà, insieme a Noyer e Lamy (Wto), alla conferenza del Cercle des Economistes in Aix-en-Provence che andrà avanti fino a domenica.

* Negli ultimi scambi sulla piazza asiatica i derivati sul greggio risalgono modestamente dai minimi di seduta, tornando lievemente oltre la parità ma ancora penalizzati dalla deludente lettura degli ultimi dati macro dagli Usa che scoraggia la prospettiva per la domanda. Intorno alle 7,30 il futures agosto sul Nymex recupera 8 centesimi da giovedì sera a 66,81 dollari il barile, dopo un intervallo tra 66,10 e 66,85 dollari

* Finale di seduta in positivo per i titoli di Stato Usa, premiati da acquisti rifugio di fronte alla netta correzione di Wall Street e alla delusione per i numeri sul mercato del lavoro. Sulla curva dei rendimenti fanno meglio le scadenze brevi, mentre le lunghe appaiono penalizzate dall‘offerta di nuova carta per 73 miliardi di dollari la prosssima settimana. Il titolo di riferimento a dieci anni termina in rialzo di 11/32 per un rendimento in calo a 3,50% da 3,55% di mercoledì sera

DATI MACROECONOMICI

ITALIA

* Markit, Pmi servizi giugno (9,43) - attesa 42,9

FRANCIA

* Cdaf, Pmi servizi giugno (09,48) - attesa 47,5

GERMANIA

* Markit, Pmi servizi giugno (09,53) - attesa 44,3

GRAN BRETAGNA

* Cips, Pmi servizi giugno (10,28) - attesa 52,0

ZONA EURO

* Markit, Pmi servizi giugno (09,58) - attesa 44,5

* Markit, Pmi composito giugno (09,58) - attesa 44,4

* Commercio al dettaglio maggio (11,00) - attesa -0,1% m/m; -2,7% a/a.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below