July 8, 2020 / 7:46 AM / a month ago

Debito italiano sostenibile, ma destinato a restare alto - Barclays

LONDRA, 8 luglio (Reuters) - Sebbene il fardello del debito italiano stia aumentando in maniera significativa in seguito allo shock del Covid-19, la traiettoria del debito si stabilizzerà probabilmente intorno a livelli alti piuttosto che finire su una “traiettoria esponenziale insostenibile”.

È quanto si legge in uno studio di Barclays.

“Elementi chiave sono a livello strutturale di tassi di interesse core bassi e l’impegno della Bce a mettere un tetto agli spread italiani”, ha detto Barclays, facendo riferimento al piano di acquisti di titoli di stato della Banca centrale europea.

Nel suo nuovo studio sul debito dei mercati sviluppati, Barclays stima che il rapporto debito-Pil della zona euro crescerà fino a raggiungere circa il 100% nel 2020, contro l’85% del 2019. Per l’Italia lo stesso rapporto potrebbe arrivare al 165%.

Gli analisti di Barclays hanno detto che l’asticella per una nuova crisi del debito sovrano della zona euro è alta rispetto al 2010-12, sottolineando il deciso crollo dei costi di finanziamento.

Nel report si legge inoltre che il rapporto debito-Pil degli Stati uniti aumenterà di circa 30 punti percentuali nei prossimi due anni. (Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia, michela.piersimoni@thomsonreuters.com)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below