7 dicembre 2009 / 16:01 / tra 8 anni

Grecia, spread su Bund decennale supera 200 pb, cds quasi 186 pb

LONDRA, 7 dicembre (Reuters) - Il premio chiesto dal mercato sui titoli di Stato greci a 10 anni ha raggiunto un massimo di 201 punti base rispetto al Bund, spinto dall‘annuncio che Standard & Poor’s potrebbe peggiorare il rating su Atene.

Lo spread era già tornato sotto pressione, dalla mattina alimentato dai timori sirca la salute dell‘economia greca. Venerdì il divario tra i rendimenti chiesti alla carta greca e il benchmark dell‘eurozona ha chiuso la settimana a 174 punti base.

Ugualmente in lievitazione è il credit default swap sulla Grecia, con un costo di assicurazione sui rischi di default sovrano salito a 185.700 euro per 10 milioni (181.600 il livello visto negli scambi a New York di venerdì scorso) secondo i dati di CMA Datavision.

Il rating S&P sulla Grecia è oggi ‘A-’ e l‘agenzia preannuncia una decisione entro i prossimi due mesi, dopo aver ricevuto informazioni sui piani economico-fiscali del governo di Atene.

‘Der Spiegel’ ha scritto ieri che i problemi del deficit e del debito greco saranno discussi al prossimo consiglio della Bce il 17 dicembre.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below