15 luglio 2009 / 06:43 / 8 anni fa

BORSE ASIA-PACIFICO - Indici positivi in scia trimestrale Intel

 --------------------------------------------------------------- INDICE                      ORE 8,30     VAR%    CHIUSURA 2008 MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    323,56     +2,22           247,35 HONG KONG .HSI           18.170,98     +1,59        14.387,48 SINGAPORE .FTSTI          2.346,04     +1,54         1.761,56 TAIWAN .TWII              6.738,60     +1,49         4.591,22 SEOUL .KS11               1.420,86     +2,55         1.124,47 SHANGHAI COMP .SSEC       3.174,433    +0,93         1.820,80 SYDNEY               3.924,5      +1,48         3.722,30 INDIA .BSESN             13.979,38     +0,91         9.647,31 ----------------------------------------------------------------
 MILANO, 15 luglio (Reuters) - Le borse asiatiche viaggiano in deciso rialzo per il secondo giorno consecutivo sulla scia dei risultati del colosso Usa dei chip Intel (INTC.O), che appaiono di buon auspicio per la stagione delle trimestrali statunitensi e per la domanda dei consumatori a livello globale.
 Ad alimentare le speranze di ripresa dell‘economia mondiale sempre dagli Usa sono arrivati anche i buoni risultati di Goldman Sachs (GS.N).
 Le notizie hanno stimolato la propensione al rischio, oscurando l‘attrattiva di investimenti rifugio come lo yen.
 Salgono le quotazioni dei metalli di base mentre il petrolio si è portato sopra i 60 dollari al barile.
 Intorno alle 8,30 l‘indice MSCI .MIAPJ0000PUS che esclude il Giappone sale di oltre il 2%, mentre a Tokyo il Nikkei .N225 ha cancellato i rialzi iniziali chiudendo sostanzialmente piatto.
 La trimestrale sopra le attese di Intel alimenta gli acquisti nel settore tech anche in Asia. A SEOUL l‘indice Kospi .KS11 balza del 2,5% trainato dai produttori di chip Samsung Electronics (005930.KS) e Hynix (000660.KS), in progresso del 5% circa.
 Anche TAIWAN .TWII festeggia i risultati di Intel con il denaro che si riversa su TSMC (2330.TW), in rialzo del 2%.
 HONG KONG .HSI e SHANGAHI .SSEC sono sostenute, oltre che dalle notizie provenienti dagli Usa, anche dalle attese di una solida ripresa dell‘economia domestica, ma i volumi sono contenuti. A livello locale si segnala la fiammata del 6% di Air China (0753.HK) dopo positive stime di utili.
 In AUSTRALIA  prosegue il rialzo dopo il balzo del 3,5% della vigilia. La valuta locale beneficia del ritorno alla propensione al rischio toccando un massimo di una settimana sul dollaro.
 La borsa INDIANA .BSESN con un rialzo dello 0,9% circa limita l‘entusiasmo, con qualche presa di profitto legata all‘incertezza sullo stato dell‘economia del paese.
        

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below