November 6, 2019 / 5:33 PM / a month ago

RPT-Banche europee si preparino a tempesta digitale - Schnabel (Bce)

(Corregge refuso nel titolo)

BERLINO, 6 novembre (Reuters) - La bassa redditività delle banche europee proprio nel momento in cui devono investire per rimanere competitive nell’era digitale rischia di innescare un circolo vizioso di ‘sottoinvestimenti’ e performance deludenti, secondo la candidata tedesca al board Bce.

Isabel Schnabel, economista, è pronta a rappresentare la Germania nel consiglio Bce al posto di Sabine Lautenschlaeger, che si è dimessa tra le polemiche per la politica di bilancio accomodante della Bce.

Durante un intervento a Berlino, Schnabel ha lanciato un allarme sul fatto che la bassa redditività potrebbe finire per diventare un problema di stabilità finanziaria per la zona euro. Sebbene debba ancora essere formalmente confermata per il posto in consiglio, Schnabel è l’unica candidata.

“La situazione delle banche europee è molto tesa”, ha detto a Reuters. “Se le banche hanno bassi profitti, è difficile per potenziare il capitale, rafforzando la loro resilienza. Questo è un problema per la stabilità finanziaria.”

Sebbene le sue osservazioni riguardino le banche europee, esse riflettono il dibattito in corso in Germania sulle sfide affrontate dai grandi istituti del paese.

Dopo il fallimento del piano di fusione con Commerzbank , Deutsche Bank sta portando avanti una dolorosa ristrutturazione, tagliando migliaia di posti di lavoro nel tentativo di guadagnare slancio grazie iniziative basate sull’online.

Schnabel, che non ha ancora ricevuto un portafoglio specifico nel consiglio di amministrazione dalla nuova presidente della Bce Christine Lagarde, ha detto di aspettarsi un consolidamento nel settore bancario tedesco ed europeo, con l’istituto di credito pubblico Landesbanken particolarmente pronto per il consolidamento.

“Abbiamo bisogno di un’unione bancaria completa e dobbiamo sviluppare ulteriormente l’unione del mercato dei capitali”, ha detto, facendo eco all’esortazione del ministro delle finanze Olaf Scholz di mercoledì scorso a un’unione bancaria che incorpori un sistema europeo di assicurazione dei depositi.

La questione della resilienza bancaria è diventata particolarmente urgente in prospettiva della virata verso il mercato finanziario di altre società tecnologiche sulle orme della criptovaluta Libra lanciata da Facebook, mossa che metterà ulteriormente a dura prova la competitività delle banche.

“Il grande pericolo che prevedo è che a un certo punto vedremo l’ingresso sul mercato di una grande azienda tecnologica. Libra è solo l’inizio”, ha aggiunto Schnabel. “E allora le banche potrebbero davvero trovarsi in una situazione in cui hanno ancora ingenti bilanci ma non sono più competitive”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below