November 15, 2019 / 10:16 AM / 25 days ago

Manovra, avanti con Web Tax nonostante minacce ritorsioni Usa-Misiani

ROMA, 15 novembre (Reuters) - Il governo andrà avanti nell’introduzione della web tax nel 2020 nonostante dagli Stati Uniti siano arrivate minacce di ritorsioni, ha detto oggi il vice ministro dell’Economia Antonio Misiani.

“Confermiamo il testo attuale. Non sono allo studio revisioni”, ha detto Misiani.

Dalla web tax, prevista nella legge di Bilancio, il governo si aspetta 708 milioni di euro dal prossimo anno.

Sui rischi per la tenuta del governo alla luce delle tensioni nella maggioranza, Misiani si è mostrato cauto.

“Non sono né pessimista né ottimista, il governo durerà se saprà affrontare i problemi del paese. Nel momento in cui la situazione dovesse arenarsi in una paralisi decisionale allora può essere che si apra una stagione diversa”, ha detto rispondendo a una domanda sull’eventualità di nuove elezioni il prossimo anno.

Giuseppe Fonte, Gavin Jones, in redazione a Milano Gianluca Semeraro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below