October 24, 2019 / 11:30 AM / 2 months ago

Mediobanca, utili trim1 sopra attese su crescita consumer e wealth management

MILANO, 24 ottobre (Reuters) - Mediobanca chiude il primo trimestre con utili superiori alle attese grazie alla crescita delle attività consumer e wealth management.

L’utile netto si è attestato a 271 milioni di euro, in aumento del 10% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e il risultato migliore degli ultimi tre anni. Il consensus compilato dalla banca indicava in media una stima di 250 milioni di euro.

I ricavi sono aumentati del 7% a 684 milioni, con il margine di interesse in crescita del 4,4% guidato da consumer banking e wealth management, mentre le attività di corporate and investment banking (Cib) sono rimaste stabili.

I risultati saranno osservati con maggior attenzione del solito dopo che il mese scorso Leonardo Del Vecchio ha rilevato una quota di quasi il 7% nella banca e ne ha sollecitato la crescita tramite M&A, mettendo sotto pressione il Ceo Alberto Nagel.

L’imprenditore ha anche chiesto che Mediobanca rafforzi le attività di investment banking e dipenda meno dal contributo delle attività di credito al consumo e da Generali.

La compagnia assicurativa, in cui Mediobanca detiene il 13%, ha contribuito ai ricavi del primo trimestre per 135,5 milioni, contro 98 milioni l’anno scorso, grazie a proventi straordinari nei risultati del primo semestre di Generali.

Il Cet1 si è attestato al 14,2%, 8 punti base in più rispetto a fine giugno.

Gianluca Semeraro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below