September 13, 2019 / 1:00 PM / 3 months ago

Atlantia, ombre inquietanti da inchiesta viadotti, portino a revoca concessione-senatore M5S

ROMA, 13 settembre (Reuters) - L’inchiesta sullo stato di manutenzione dei viadotti autostradali che ipotizza la falsificazione di report relativi alla sicurezza fa emergere “ombre sempre più inquietanti” che dovrebbero portare alla revoca della concessione in mano ad Autostrade per l’Italia.

Lo afferma Agostino Santillo, capogruppo M5S in Commissione trasporti del Senato, dopo la notizia di arresti e perquisizioni nell’ambito di un’indagine scaturita dall’inchiesta sul crollo del Ponte Morandi, gestito da Autostrade.

Atlantia e Autostrade hanno sempre respinto gli addebiti.

“Tutto questo è inaccettabile e deve condurre a una revoca delle concessioni. E questo sarà solo il primo passo: dobbiamo infatti anche rivedere l’impianto generale del sistema concessorio per garantire in modo rigoroso ingenti investimenti da parte dei concessionari nella manutenzione delle infrastrutture” dice Santillo in una nota.

Il nuovo governo giallorosso ha inserito la revisione del sistema delle concessioni pubbliche nel proprio programma ma la nuova ministra dei Trasporti Paola De Micheli ha sottolineato come non si sia parlato invece di una possibile revoca.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below