June 6, 2019 / 9:57 AM / 6 months ago

Di Maio chiede a Ue di sbloccare investimenti da calcolo deficit/Pil

ROMA, 6 giugno (Reuters) - Il vice premier Luigi Di Maio ha chiesto che la Ue consenta di fare investimenti pubblici senza che vengano conteggiati nel parametro del deficit/Pil.

Ieri la Commissione europea ha detto che l’Italia sta violando le regole di bilancio dell’Unione a causa del suo alto debito e che una procedura di infrazione è giustificata.

Parlando dall’assemblea di Confcommercio, il leader del M5s ha detto che l’Europa non ha imparato dal passato e continua in una politica di austerity.

“Queste lettere non le respingeremo al mittente, le ridiscuteremo, ma è chiaro che se fai sempre la stessa cosa e ti aspetti un risultato differente sei o in malafede o incompetente”, ha detto, in riferimento al fatto che, secondo Di Maio, da un lato la Ue chiede di aumentare gli investimenti pubblici ma dall’altro impedisce di farlo imponendo vincoli su deficit e debito.

(Giuseppe Fonte)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below