November 18, 2019 / 11:56 AM / 21 days ago

Euronext e Six si danno battaglia per acquisto borsa di Madrid

PARIGI/ZURIGO, 18 novembre (Reuters) - L’operatore pan-europeo Euronext e la borsa svizzera Six hanno cominciato una battaglia per la spagnola BME, nel tentativo di conquistare una delle ultime borse indipendenti europee rimaste.

La borsa spagnola, le cui azioni sono balzate di oltre un terzo negli scambi iniziali, ha dichiarato che l’offerta da parte dell’operatore svizzero “riflette ragionevolmente” il suo valore attuale.

Con i leader del settore europeo, Deutsche Boerse e il London Stock Exchange, effettivamente troppo grandi per consolidarsi senza sollevare seri problemi di concorrenza, le fusioni fra le borse si concentrano tra gli operatori minori, con Euronext che ha già inglobato le borse di Dublino e Oslo.

Six ha presentato per BME un’offerta di acquisto di 34 euro per azione, che implica un valore totale di 2,843 miliardi di euro, con un premio notevole rispetto alla capitalizzazione di mercato di Bme che ammontava a poco più di 2 miliardi di euro prima dell’annuncio.

L’operazione è stata costruita con un focus importante sull’aumento dei ricavi di entrambe le attività, ha detto oggi il CEO di Six Jos Dijsselhof ai giornalisti.

Alle 12,30, i titoli BME scambiano in rialzo del 37% a 34,74 euro.

“Riteniamo sia difficile rifiutare un’offerta con questi termini”, dicono gli analisti di BBVA.

Euronext, che ha una capitalizzazione di mercato di circa 5 miliardi di euro, all’inizio del mese ha negato di aver presentato un’offerta d’acquisto per BME e non ha ancora rivelato un prezzo.

Nel complesso il takeover di BME non altererebbe drasticamente il panorama dei mercati finanziari, ma rafforzerebbe l’acquirente.

Euronext è un attore piuttosto piccolo se paragonato ai rivali europei come LSE e la Deutsche Bourse che hanno entrambi una capitalizzazione di mercato di oltre 20 miliardi di euro.

Tuttavia, Euronext ha gradualmente ampliato la dimensione del trading azionario, controllando ora gli scambi in Norvegia, Paesi Bassi, Belgio, Portogallo, Francia e Irlanda. La Spagna rappresenta, dunque, un’evidente mancanza per la società.

I titoli di Euronext sono in rialzo dell’1,5% a 72,95 euro.

Le attività di Six si concentrano in Svizzera e l’acquisto di BME fornirebbe alla società una base all’interno dell’Unione Europea.

Ciò aiuterebbe la Svizzera a ottenere nuovamente accesso diretto all’UE dopo che Bruxelles ha vietato agli investitori con sede nell’UE il trading sulle borse svizzere a partire da luglio di quest’anno, dopo l’intensificarsi di una disputa su un trattato bilaterale bloccato.

Il governo di Madrid probabilmente avrà bisogno di rassicurazioni sul fatto che i posti di lavoro non andrebbero persi in Spagna nel caso in cui il trading azionario spagnolo fosse spostato su una piattaforma centrale gestita da Six o Euronext.

BME ha detto che manterrà le sue attuali attività commerciali, le sedi centrali in Spagna e la strategia locale per un periodo di transizione di almeno quattro anni.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below