November 5, 2019 / 8:31 AM / a month ago

BORSA TOKYO-Ai massimi ultimi 13 mesi, aiutano speranze su commercio Cina-Usa

TOKYO, 5 novembre (Reuters) - Il Nikkei ha chiuso sui massimi degli ultimi 13 mesi dopo un lungo fine settimana, con i negoziatori sul commercio statunitensi e cinesi che si stanno avvicinando alla firma di un accordo preliminare. Aiuta il sentiment del mercato anche l’avanzata di Wall Street.

** Scambi diffusi hanno dato vita ad un rally dell’1,8% del Nikkei, che ha registrato la miglior chiusura dal 10 ottobre dello scorso anno, a 23.251,99. Il più ampio Topix è avanzato dell’1,7%, a 1.694,16, la miglior chiusura in più di un anno.

** I futures Usa S&P 500 hanno guadagnato fino allo 0,3% negli scambi asiatici, dopo che il Financial Times ha riportato che gli Stati Uniti stanno considerando di ritirare dei dazi sulla Cina.

** “Le incertezze politiche stanno diminuendo. Ciò significa che coloro che hanno tenuto in sospeso le loro attività, sia nell’economia reale che nei mercati finanziari, si stanno rimettendo al lavoro”, secondo Masaru Ishibashi, co-direttore generale per il trading presso Sumitomo Mitsui Bank.

** I titoli delle società cinesi e legate al mercato dei semiconduttori sono stati i migliori.

** I costruttori di macchinari per l’edilizia KOMATSU e HITACHI CONSTRUCTION sono balzati del 5,4% e del 5,1% rispettivamente, mentre KOBE STEEL ha guadagnato il 2,8%.

** SUMCO, legata al mercato dei chip, ha fatto registrare un +3,1%, mentre ROHM e RENESAS ELECTRONICS sono scattate del 5,1% e del 7,0% rispettivamente.

** Un titolo di peso come SOFTBANK GROUP ha fatto registrare un rally del 2,4%, diventando il secondo titolo per volume di scambi del Nikkei.

** La banca d’investimento ha detto venerdì che registrerà profitti per 2,5 miliardi di dollari nel secondo trimestre, dopo che ALIBABA GROUP HOLDING ha fatto registrare profitti per 9,7 miliardi di dollari relativi alla sua quota in Ant Financial.

** Z HOLDINGS, nota in passato come Yahoo Japan Corp, è balzata del 16,4% dopo che l’utile operativo della società di e-commerce è aumentato dell’ 11,2% su anno nel terzo trimestre.

** FUJIFILM HOLDINGS è avanzata del 6,7% sulla notizia riportata dal Wall Street Journal, citando delle fonti, secondo cui XEROX ha accettato di cedere il 25% delle proprie quote nella joint venture Fuji-Xerox a Fujifilm per complessivi 2,2 miliardi di dollari. Le due società hanno annunciato la fine della loro joint venture lunga 57 anni dopo la chiusura della borsa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below