July 9, 2019 / 3:47 PM / 5 months ago

BORSA USA -Incerta su timori commerciali, smorzate speranze tagli Fed

9 luglio (Reuters) - La borsa statunitense è debole ma sopra i minimi di seduta, con gli investitori preoccupati di un contraccolpo sugli utili societari dalla protratta guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, mentre si ridimensionano le aspettative di un taglio drastico dei tassi d’interesse negli Usa a fine mese.

** Nell’ultima testimonianza degli effetti sulle aziende della disputa commerciale, il colosso chimico tedesco BASF ha lanciato un profit warning, stimando un crollo del 30% dell’utile annuo rettificato, mentre RBC Capital Markets ha declassato 3M a “sector perform”, citando le macro-pressioni dalla Cina e dai settori auto ed elettronica. Le azioni del conglomerato industriale sono in ribasso dell’1,4% pesando sul settore industriale di S&P, in calo dello 0,07%.

** I titoli esposti al mercato cinese sono in calo. BOEING , il più grande esportatore degli Stati Uniti verso la Cina, cede lo 0,04% prima della comunicazione degli ordini e delle consegne per il secondo trimestre, mentre CATERPILLAR vede una flessione dello 0,56%.

** L’indice dei chip di Philadelphia scambia in rialzo dello 0,61%

** Wall Street ha ritracciato dai massimi record di chiusura, dopo che i dati forti sull’occupazione di giugno hanno smorzato le aspettative di un drastico taglio dei tassi d’interesse di 50 punti base della Fed.

** Gli Stati Uniti e la Cina sono pronti a riprendere le trattative sul commercio questa settimana dopo una pausa di due mesi ma, a un anno dall’inizio della guerra sui dazi, le due superpotenze non sembrano aver appianato le loro divergenze.

** Il focus di questa settimana sarà sulla testimonianza al Congresso del presidente della Fed Jerome Powell di domani e giovedì. Inoltre, domani sono attese le minute della riunione di giugno della Fed.

** Alle 17,24 il Dow Jones Industrial Average cede lo 0,29%. L’S&P 500 perde lo 0,01%, mentre il Nasdaq Composite è in leggero rialzo dello 0,27%.

** I titoli bancari sono in ribasso dello 0,29% in vista di una conferenza della Fed in cui si discuterà dell’efficacia degli stress test per i grandi istituti di credito.

** Il produttore di apparati di networking CISCO SYSTEMS è in rialzo dello 0,63% sulla scia dell’accordo per acquistare il produttore di componenti ottici ACACIA COMMUNICATIONS per 2,84 miliardi di dollari in contanti. Le azioni di Acacia hanno fatto un balzo del 34,9%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le migliori notizie anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below