July 3, 2019 / 9:07 AM / 5 months ago

Governo inserisce clausola di garanzia su deficit 2020 in decreto legge

ROMA, 3 luglio (Reuters) - Il governo ha inserito una clausola di garanzia sul deficit 2020 nel decreto approvato lunedì in Consiglio dei ministri per migliorare i conti del 2019.

La misura, secondo quanto emerge dalla bozza del provvedimento, viene incontro alle richieste della Commissione europea che, per non aprire la procedura di infrazione, chiede all’Italia impegni concreti sul miglioramento dei saldi sia di quest’anno che del prossimo.

Il decreto quantifica in almeno 1,5 miliardi i risparmi attesi nel 2019 da reddito di cittadinanza e quota 100, le due misure simbolo introdotte da Movimento 5 stelle e Lega con la legge di Bilancio per il 2019.

I risparmi sono congelati a garanzia del deficit 2019, che l’esecutivo ha ridotto al 2,04% dal 2,4% indicato in aprile.

Dalla bozza del decreto emerge una clausola di garanzia anche sul 2020.

Viene infatti abrogata la norma della scorsa manovra che avrebbe permesso di dirottare su quota 100 le mancate spese per il reddito o viceversa.

La Commissione europea si riunirà questa mattina e, secondo quanto riferito da fonti governative italiane, non dovrebbe raccomandare la procedura d’infrazione per deficit eccessivo.

(Giuseppe Fonte)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below