December 3, 2018 / 7:54 AM / 7 days ago

BTP, tasso 10 anni a minimo fine settembre, speranze accordo con Ue su deficit

MILANO, 3 dicembre (Reuters) - Apertura positiva per il mercato obbligazionario italiano, il quale beneficia di un generale clima di propensione al rischio legato alla tregua tra Cina e Stati Uniti sui dazi e dei segnali di dialogo tra Roma e Bruxelles sulla manovra di bilancio, che spinge il tasso del decennale italiano al minimo da oltre due mesi.

Secondo alcune dichiarazioni del ministro dell’Economia Giovanni Tria riportate stamane dai quotidiani sul tavolo del negoziato ci sarebbe la riduzione del deficit intorno a 1,9-2% da 2,4% inserito nel documento programmatico di bilancio bocciato dall’Ue, che ha mosso i primi passi per aprire una procedura d’infrazione per violazione della regola di riduzione del debito.

Intorno alle 8,40 il tasso del decennale italiano scende a 3,172% da 3,217% della chiusura di venerdì, toccando il minimo da fine settembre.

Lo spread con l’analoga scadenza del Bund si stringe a 284 punti base da 291 punti base di venerdì in chiusura, in riavvicinamento ai minimi da inizio ottobre segnati lunedì scorso, quando il differenziale si era stretto fino a 280 pb.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below