November 28, 2018 / 10:02 AM / in 14 days

Manovra, Di Maio: dialogo con Ue, ma senza tradire promesse

ROMA, 28 novembre (Reuters) - Il governo ha intenzione di dialogare con l’Unione europea, che ha bocciato la legge di Bilancio 2019, ma non verrà meno agli impegni presi con gli elettori.

Lo ha detto il vicepremier e leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio, nel corso di una iniziativa a L’Aquila.

“Noi vogliamo dialogare con l’Ue, trovare una soluzione ma non possiamo tradire le promesse che vi abbiamo fatto, sennò diventiamo come tutti gli altri”, ha sottolineato il ministro.

Tra le misure di bandiera inserite in manovra dall’esecutivo Lega-5 Stelle ci sono quella delle pensioni, con il superamento della legge Fornero attraverso ‘quota 100’ e il reddito di cittadinanza.

La Commissione europea ha già mosso i primi passi di una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia, che per il 2019 ha fissato il rapporto deficit/Pil al 2,4%.

Due fonti governative hanno spiegato che il governo sta valutando un calo dell’indebitamento netto fino al 2/2,1% del Pil.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below