November 22, 2018 / 2:21 PM / 22 days ago

Salvini a Moscovici: basta insulti a Italia, pazienza è finita

ROMA, 22 novembre (Reuters) - Il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini si rivolge duramente al commissario europeo agli Affari economici Pierre Moscovici, che secondo alcuni media ha detto in Parlamento a Parigi di non voler intavolare una trattativa “da mercanti di tappeti” sulla manovra italiana.

“Il popolo italiano non è un popolo di mercanti, di tappeti o di accattoni. Moscovici continua a insultare l’Italia, ma il suo stipendio è pagato anche dagli italiani. Ora basta: la pazienza è finita”, ha scritto Salvini in una nota.

Dopo la nuova bocciatura del progetto di legge di Bilancio da parte di Bruxelles, il governo ha ribadito di essere aperto al dialogo ma non è disponibile a toccare l’impianto di fondo della manovra che fissa il rapporto deficit/Pil al 2,4% per il prossimo anno.

Moscovici ha aggiunto che con il governo italiano ci può essere un accordo sulla base delle regole Ue.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below