November 19, 2018 / 12:26 PM / 22 days ago

PUNTO 3-Btp Italia parte sottotono, da retail segnale sfiducia

(Aggiunge volume ordini primo giorno offerta)

di Elvira Pollina

MILANO, 19 novembre (Reuters) - Partenza sottotono per il nuovo Btp Italia, cui gli investitori retail hanno riservato un’accoglienza fredda nella prima mattinata dell’offerta loro dedicata, segnalando una certa ritrosia a investire sui titoli di Stato italiani, da mesi sotto pressione per i timori legati alle politiche economiche del governo e al loro impatto sui conti pubblici.

Un segnale non molto incoraggiante per il Tesoro sul contributo che il retail potrebbe dare al funding dell’anno prossimo e che arriva all’inizio di una settimana delicata per l’evoluzione del difficile confronto con Bruxelles sulla manovra.

Alla fine della prima giornata di offerta sono state effettuate sottoscrizioni per appena 481 milioni di euro mentre nella precedente edizione, risalente a metà maggio, la prima giornata di offerta del titolo maggio 2026 si era conclusa con sottoscrizioni per 2,3 miliardi .

“Gli imprenditori, le piccole e medie imprese e partite Iva mi continuano a dire: i miei risparmi non li metto più in Btp perché ho paura dello sforamento del deficit e dello spread”, commenta Marco Paccagnella, presidente di Federcontribuenti.

Il nuovo titolo scadenza novembre 2022, indicizzato all’inflazione italiana, garantisce una cedola minima di 1,45%, la più alta annunciata dal Tesoro su questo strumento da oltre quattro anni a questa parte.

La cedola è risultata superiore alle aspettative degli addetti ai lavori, che la la collocavano in area 1,30-1,35%, sulla base dei prezzi di mercato.

Ma nonostante questo, e una scadenza più breve rispetto alle recenti emissioni — e dunque più tagliata per il risparmio privato — la risposta è stata tutt’altro che entusiasta. “C’è poco da dire, l’accoglienza finora è stata piuttosto fredda”, dice un dealer da Milano.

Va ricordato che in corrispondenza all’offerta in corso non è in scadenza alcun Btp Italia.

Quest’anno, sottolinea un analista, il valore dei titoli di Stato italiani è sceso del 20%, e questo ha resto più prudenti molte famiglie.

Un gestore sottolinea come il Btp Italia, in passato percepito come una riserva sicura per la liquidità, rappresenti in questo momento una scommessa rischiosa per i piccoli risparmiatori.

“Non è solo una scommessa sul ritorno dell’inflazione di cui non sarei così sicuro, dopo i recenti dati macro. Ora è soprattutto una scommessa sulla capacità del governo di risolvere i problemi”.

La raccolta ordini riservata al retail prosegue fino a mercoledì compreso, salvo chiusura anticipata martedì, mentre giovedì 22 si apre la finestra destinata agli istituzionali.

Il Btp Italia, arrivato alla quattordicesima edizione, è uno strumento lanciato nel 2012 dal Tesoro, all’apice della crisi del debito, proprio per intercettare il risparmio privato in una fase di forte tensione.

Nell’ultima emissione, risalente a metà maggio, nelle tre giornate riservate agli investitori retail, erano stati raccolti circa 4 miliardi cui si aggiunsero 3,65 miliardi dagli istituzionali, per un totale di 7,71 miliardi.

— ha collaborato Giulio Piovaccari

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below