November 16, 2018 / 7:17 AM / 24 days ago

BORSE ASIA/PACIFICO assorbono delusione chipmaker Nvidia, pesa la sterlina

 INDICI                   ORE  7,55    VAR %    CHIUS. 2017
 TOKYO                    21.680,34    -0,57    22.764,94
 HONG KONG                26.071,57    -0,12    29.919,15
 SINGAPORE                3.079,06     0,80      3.402,92
 TAIWAN                   9.797,09     -0,30    10.642,86
 SEUL                     2.092,40     0,21     2.467,49
 SHANGHAI COMP            2.680,14     0,45     3.307,17
 SYDNEY                   5.730,60     -0,09    6.065,10
 MUMBAI                   35.455,19    0,55     34.056,83
 16 novembre (Reuters) - Borse dell'area Asia/Pacifico
contrastate, con le speranze di uno sblocco dello stallo sul
commercio tra Cina e Stati Uniti temperate dai risultati
deludenti del chipmaker statunitense Nvidia Corp, che hanno
colpito il settore tecnologico. 
    Male anche la sterlina britannica, dopo che le turbolenze
politiche hanno lasciato spazio a paure che il Regno Unito possa
ritrovarsi fuori dall'Unione europea senza un accordo di
divorzio.
    HONG KONG fa segnare un -0,1%, mentre SHANGHAI
 chiude a +0,4%. L'azionario cinese ha oscillato per poi
concludere la mattinata in rialzo, con il governo di Pechino che
continua a mettere in campo misure a supporto del mercato e
dell'impresa privata, sebbene le incertezze sulla guerra
commerciale sino-statunitense continuino a frenare il sentiment.
    SINGAPORE fa segnare un +0,8%, e insegue la seconda
sessione consecutiva di guadagni spinta da Sembcorp Industries
Ltd e Jardine Matheson Holdings Ltd.
    TOKYO chiude a -0,57%. Sul Giappone pesa il calo dei
titoli legati ai semiconduttori, in seguito alla delusione sul
mercato per i risultati dell'azienda americana Nvidia,
che ha riportato utili inferiori alle aspettative. Male anche
l'azienda di videogame Nintendo, che utilizza i chip
Nvidia in alcune sue console, che perde oltre il 9% facendo
segnare il peggior calo da luglio 2016.
    SYDNEY chiude a -0,09%. La Borsa australiana ha
chiuso in leggero ribasso, con i forti guadagni nel settore dei
titoli minerari compensati da un cocktail di fattori negativi,
tra cui la Brexit e le vendite dei titoli tech.
    TAIWAN chiude in ribasso dello 0,3%.
 
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon  la parola “Pagina Italia” o
“Panorama Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below