November 9, 2018 / 11:43 AM / a month ago

BORSE EUROPA in calo a metà seduta, Thyssenkrupp ai minimi da 2016

 (Aggiunge dettagli)
    LONDRA, 9 novembre (Reuters) - 
 INDICI                           ORE 12,15   VAR %    CHIUS. 2017
 EUROSTOXX50                      3212,89     -0,76    3503,96
 STOXX EUROPE 600                 364,64      -0,66    389,18
 STOXX BANCHE                     146,3       -1,83    183,99
 STOXX OIL&GAS                    330,67      -1,74    315,53
 STOXX ASSICURAZIONI              282,48      -0,01    288,35
 STOXX AUTO                       481,85      -2,12    614,77
 STOXX TLC                        245,07      -1,05    281,61
 STOXX TECH                       427,04      -0,33    439
 
  L'azionario europeo risente della ritirata diffusa da Wall
Street ai mercati asiatici e appare in calo a metà seduta, dopo
che la Federal Reserve ha ribadito l'intenzione di alzare i
tassi a dicembre.
    ** Alle 12,15 italiane l'indice paneuropeo STOXX 600
 scende dello 0,6% circa, quello della zona euro
 dello 0,7%.
   ** Si muovono in territorio negativo tutte le borse e la
maggior parte dei settori: il DAX tedesco cede lo 0,6%,
il CAC 40 francese lo 0,7%.
    "Proprio quando una ventata di ottimismo dettata dai
risultati delle mid-term americane iniziava a influire sui
mercati è arrivato il segnale della Fed a raffreddare
l'entusiasmo", commenta in una nota Craig Erla, senior market
analyst di Oanda.
    ** Una serie di risultati deludenti ha pesato sul mood di
mercato in Europa, con la tedesca Thyssenkrupp scesa
dell'8%, ai minimi da luglio 2016, dopo aver tagliato l'outlook
dei profitti per la seconda volta quest'anno. La performance
pesa sul settore delle materie prime, in calo del 2,35%.
    ** Peggiore tra i titoli dello STOXX 600 è il gruppo
francese di stoccaggio e distribuzione petrolifera Rubis
, che cede 14% dopo il deludente aggiornamento
commerciale che ha portato i broker a rivedere in negativo le
loro raccomandazioni sul titolo.
    ** Traina al ribasso le borse anche il settore energetico,
appesantito dall'aumento dell'offerta e dai timori di un
rallentamento del ciclo economico: il futures Usa è sceso del
20% circa da inizio ottobre.
   ** Male anche il gruppo del lusso Richemont, che cede
il 5,8% dopo aver annunciato il calo dei profitti netti nel
primo semestre e il rallentamento nella crescita delle vendite
alla fine del periodo. Risultati che hanno portato giù anche
Swatch (-4,1%) e Kering (-3%). 
   ** In rosso anche il settore bancario della zona euro
, giù del 2%. 
    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below