November 7, 2018 / 5:59 PM / in a month

PUNTO 1-Maire Tecnimont, in 9 mesi salgono risultati, conferma outlook

(Accorpa pezzi, aggiunge dettagli da conference call, chiusura titolo)

MILANO, 7 novembre (Reuters) - Maire Tecnimont ha archiviato i primi nove mesi con ricavi, margini, utile e nuovi ordini in rialzo.

I ricavi, si legge in un comunicato della società attiva nell’ingegneristica, sono cresciuti del 5,6%, a 2,73 miliardi di euro. L’ebitda si è attestato a 149,6 milioni (+12,3%) e l’utile netto a 89,6 milioni (+27,5%).

A fine settembre il gruppo guidato da Pierroberto Folgiero aveva in cassa 44,6 milioni, rispetto a 108 milioni al termine dell’anno scorso.

Il dato sulla pfn esclude 36,1 milioni di debito project finance non Recourse del progetto per la costruzione e la gestione dell’ospedale Alba/Bra.

Nel periodo Maire Tecnimont ha registrato nuovi ordini per 2,7 miliardi, che hanno portato il portafoglio a 7,33 miliardi, in aumento di 100,4 milioni rispetto al 31 dicembre scorso.

Nel corso della conference call di presentazione dei risultati, l’AD Pierroberto Folgiero ha sottolineato come la pipeline di opportunità commerciali a fine settembre ammontava a 40,1 miliardi, in crescita rispetto ai 40 miliardi del giugno scorso e ai 39,9 miliardi di marzo. “Ci sono opportunità interessanti in giro per il mondo”, ha affermato l’AD. “Restiamo positivi sugli sviluppi commerciali futuri”.

Folgiero, poi, ha annunciato che il 27 novembre prossimo, in occasione di una giornata dedicata all’innovazione, verrà presentata una nuova linea di business dedicata alla chimica verde. Agli analisti che chiedevano quali volumi genererà la nuova linea di business, l’AD ha risposto che “è qualcosa per il futuro”, pur aggiungendo che, nel breve termine, ci saranno già risultati concreti sul fronte del riciclo dei polimeri. “Siamo molto, molto, molto pronti a prendere vantaggio sul riciclo”, ha spiegato. Nel lungo termine, ha puntualizzato, il focus sarà sulle bioplastiche.

Per l’ultimo trimestre dell’esercizio, la società prevede una prevalenza delle attività finalizzate alla realizzazione di progetti epc, con volumi di produzione sostanzialmente in linea con quelli espressi nei primi trimestri dell’anno, con una marginalità in linea per tale tipologia di contratti. Nel complesso, Maire Tecnimont prevede di mantenere “un elevato livello di portafoglio”.

Il direttore finanziario, Alessandro Bernini, ha confermato “per certo” la guidance sui risultati di quest’anno, ovvero ricavi compresi tra 3,5 e 3,75 miliardi, un ebitda nel range 195-205 milioni e una posizione finanziaria netta compresa tra 100 e 150 milioni.

Nessuna indicazione, invece, sull’anno prossimo.

Reazione moderatamente negativa del titolo: Maire Tecnimont, infatti, ha perso l’1,02%, a 3,87 euro, dopo aver toccato un minimo di 3,7720 euro.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below